15/05/13 Uomo minaccia di gettare nel vuoto la figlia

TARANTO. La Procura della Repubblica di Taranto ha chiesto l'arresto di un cittadino macedone, Jasarev Erol, 34 anni. L'uomo è indagato per aver afferrato la figlia di tre anni per le caviglie, sporgendola nel vuoto e minacciando la sua compagna di lasciarla cadere. Il motivo sarebbe legato al non rispetto, da parte della sua compagna, delle usanze e dei riti della religione dell'indagato. L'uomo era già stato arrestato per lesioni e maltrattamenti, ma ora deve rispondere dell'accusa di tentato omicidio.

comments powered by Disqus