20/10/16 Torino: GdF in Comune per i bilanci delle partecipate 2015

TORINO. "Queste iniziative non si commentano. Attendiamo che la giustizia faccia il suo corso".

Alberto Morano, già candidato sindaco della Lega nord a Torino e oggi consigliere di opposizione in Comune non vuole dire oltre, ma è proprio da un suo esposto, anzi due, uno a settembre alla procura della Repubblica di Torino e uno il 15 ottobre alla corte dei Conti che è stata avviata un'indagine sul bilancio 2015 del Comune di Torino allora guidato da Piero Fassino, che ha portato questa mattina la guardia di finanza in comune per acquisire documenti.

Sull'indagine, che dovrebbe accertare eventuali falsi, c'è il massimo riserbo, ma riguarderebbe un buco di diversi milioni di euro in relazione ai conti di alcune partecipate comunali dei trasporti e delle infrastrutture, come Gtt e Infra.to .

Articoli correlati

Blitz a Palermo contro la Mafia: 24 arresti tra cui il re del riciclaggio
Pubblicato il 16/07/2018 • leggi all'articolo
Torino: 12enne trovato morto con laccio al collo, su un bilietto la frase ‘’voglio sparire’’
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Torino: bimba di tre anni non vaccinata, vigili urbani non la fanno entrare a scuola
Pubblicato il 05/04/2018 • leggi all'articolo
Torino: 15enne cade sotto treno e muore sotto gli occhi dei compagni
Pubblicato il 04/04/2018 • leggi all'articolo
Torino: incassa per dieci anni la pensione della nonna defunta, denunciato 40enne
Pubblicato il 27/03/2018 • leggi all'articolo
Torino: scontro al corteo antifascista contro CasaPound
Pubblicato il 23/02/2018 • leggi all'articolo
Torino: 46enne si dà fuoco in auto dopo lite con la moglie
Pubblicato il 02/01/2018 • leggi all'articolo
Torino: perseguitarono compagno di scuola, due bulli condannati a 8 anni e 6 mesi
Pubblicato il 30/10/2017 • leggi all'articolo
Torino: aghi sparati sui passanti da auto in corsa, cinque feriti
Pubblicato il 04/10/2017 • leggi all'articolo
Belotti ko: a rischio gli spareggi con la Nazionale
Pubblicato il 02/10/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus