15/05/13 Sistemi fotovoltaici "Galeo Energy" approdano all'estero

CASERTA.  Sono tra i più visualizzati sulla rete per la perfetta relazione tra qualità e prezzo e tra i più richiesti sul mercato per le caratteristiche possedute. Si tratta dei moduli policristallini europei Galeo PE che, usciti trionfanti da un'analisi tra costi e benefici, sono ricercati con foga dagli operatori che riconoscono l'affidabilità del marchio e la qualità del prodotto.

I moduli Galeo PE, infatti, hanno un'elevata efficienza di conversione, tolleranza solo positiva (fino a 7 Wp) e garanzie italiane per 10 anni contro i difetti di fabbricazione. Le caratteristiche dei moduli sono tutte attestate dalle certificazioni riconosciute dal GSE per l'ottenimento degli incentivi previsti dal V Conto Energia.

Il modulo Galeo PE, ormai insediato nel mercato fotovoltaico, trasmette tranquillità ai clienti che si affidano ad un'azienda solida come Galeo Energy per ottenere, in tempi rapidi, moduli di alta qualità. Ogni singola caratteristica del modulo è stata infatti progettata dall'ufficio tecnico interno che ne ha preliminarmente previsto il successo.

Commenta Vittorio Maione, General Manager di Galeo Energy: "Il punto di forza della nostra azienda è quello di riuscire ad individuare le potenzialità dei prodotti sul mercato. Laddove il mercato si è orientato verso le pompe di calore, noi abbiamo affiancato ai moduli Galeo, i sistemi di raffrescamento adiabatico assolutamente innovativi che abbattono di circa l'80% i consumi generati dalle pompe di calore e rispettano l'ambiente. Hanno dei costi di acquisto molto ridotti e funzionano anche con porte e finestre aperte. Sono dunque utilizzati in luoghi insoliti per le tradizionali forme di climatizzazione come i lidi turistici, capannoni industriali, terrazzi, gazebo ecc. La percezione di una maggiore sensibilità della società civile nei confronti del nostro pianeta ha stimolato la nostra azienda a perseverare nella sua mission di promozione di energia pulita inserendo anche i pannelli solari termici tra i prodotti distribuiti".

comments powered by Disqus