18/04/13 Napoli: un futuro da scoprire

NAPOLI. Ore di fermento in casa Napoli data la pianificazione del mercato estivo, che si preannuncia davvero scoppiettante.

Tutto è "apparentemente" nelle mani di Edinson Cavani. Molto delle strategie azzurro dipenderà dalla  partenza o meno dell'uruguayano, soprattutto dopo che sembra ormai fatta per la permanenza sotto il sole del Mediterraneo del tecnico toscano  Walter Mazzarri.

 In caso di permanenzadel "Matador" il ds Bigon avrà lavoro più semplice da fare,  in quanto si “limiterà” ad arricchire una rosa già ben collaudata con innesti che andrebbero, più che altro, dalla cintola in giù.

Si parla insistentemente di un accordo già raggiunto per il centrocampista ventunenne del Gremio Fernando, per un costo totale dell'operazione che si aggira intorno ai 12 milioni di euro. Parte della cifra dovrebbe essere tratta dalla partenza definitiva della meteora Edu Vargas, il cui approdo ufficiale proprio alla società carioca è quasi definito.

A quel punto servirà puntellare la difesa con almeno un centrale di valore. Si punta tutto sul cagliaritano Davide Astori, anche se c'è da battere la concorrenza dei russi del Rubin Kazan e dell'Anzhi.

C'è da sottolineare, comunque, che in caso di partenza di Cavani, potrebbe scatenarsi un rebus che difficilmente metterà d'accorso  tecnico e presidente.

Mazzarri, infatti, è "innamorato" di Pablo Daniel Osvaldo, che vedrebbe adatto al suo modo di giocare. Inoltre l'ex tecnico della Sampdoria ha già consigliato ai vertici societari di puntare su un giovane di grandi prospettive quale Simone Zaza, con il quale Bigon ha già avviato i contatti. 

 D'altro canto il presidente sarebbe più propenso a reinvestire i soldi su Leandro Damiao, bomber brasiliano dell'Internacional di Porto Alegre. Ma sappiamo tutti che ormai il presidente De laurentiis ci ha abituati a colpi scena incredibili. 

Chi sarà nelle fantasie del produttore cinematografico? L'idea è quella di riformare una  coppia atomica tutto pepe e fanstasia: Immobile-Insigne, per un attacco tutto napoletano, ma soprattutto giovane come piace a lui.

Tutto qui? Assolutamente no. Il presidente, a quanto pare, sembra disposto a ricoprire d'oro Cavani con ulteriore prolungamento del contratto ed aumento da 5 a 6 milioni di euro più relativi bonus e cedere definitivamente i diritti d'immagine al bomber uruguaiano. Edi vuole vincere, ma a quanto pare anche il presidente e tutta la società. I napoletani sperano.

comments powered by Disqus