16/05/13 La finanza sequestra una fabbrica di calzature contraffatte

NAPOLI. I baschi verdi del comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell'ambito del dispositivo di contrasto al fenomeno della produzione e della vendita di prodotti contraffatti, hanno scoperto, nel cuore di napoli – zona quartieri spagnoli – una fabbrica clandestina di calzature contraffatte di noti marchi.

L'opificio aveva una capacita' produttiva di circa 200 paia di scarpe giornaliere ed un giro di affari, qualora le stesse fossero state illecitamente inserite nel mercato, quantificabile in euro 350.000 mensili.

I militari, insospettiti dal forte odore di solventi chimici utilizzati per la produzione delle calzature e dalla presenza di nr. 2 ingressi all'immobile entrambi muniti di porte blindate, sono entrati per un ordinario controllo, ed hanno scoperto un complesso industriale organizzato e ben attrezzato in un locale di circa 150 mq con 19 sofisticati macchinari tutti in funzione. al momento dell'accesso sono stati trovati intenti a lavorare cinque cittadini italiani.

Oltre all'immobile utilizzato come opificio ed ai macchinari, sono stati sequestrati circa 100 paia di calzature con marchi gucci e fendi, oltre 28.000 accessori vari per il confezionamento tra cui fustelle, piantelle etc, 150 metri lineari di stoffa per calzature “gucci” e 15 mq  di stoffa per calzature “louis vuitton” e “fendi”, nr. 2 cliché oltre a solventi, pitture e prodotti chimici per la fabbricazione. i 5 cittadini italiani,  trovati all'interno dell'opificio, sono stati tratti in arresto.

comments powered by Disqus