26/08/15 Diffusi i dati di 2047 casertani iscritti al sito di incontri extraconiugali, 682 iscritti ad Aversa. Aperto il motore di ricerca per le e-mail incriminate.

CASERTA. "Il tradimento è il miglior modo per vivacizzare un matrimonio noioso", recita AshleyMadison.com, il sito di incontri extraconiugali protagonista dell'estate. Decisamente avranno poche ragioni per annoiarsi i suoi 33 milioni di iscritti ai quali sono stati rubati, per poi essere diffusi nel deep web per motivi ancora poco chiari, dati personali, numero di carte di credito e preferenze sessuali, in seguito al più controverso degli attacchi hacker mai realizzato attribuito alla squadra Impact Team.

 

La notizia non è nuova, da giorni sta creando bufera mediatica nel mondo tra proteste, denunce, critiche, divorzi e suicidi apparentemente collegati allo scandalo. "Giustizia" è stata fatta in 39 Paesi, tra i quali, non a sorpresa, spicca per mole di iscrizioni la nostra capitale dei latin lover. E se fino ad oggi la vicenda non vi ha tolto il sonno, o vi ha divertiti come un semplice pettegolezzo, fareste meglio a dare un'occhiata più da vicino, perché i dati appena emersi potrebbero scatenare il panico direttamente in casa vostra.

 

Parliamo di numeri: sono ben 2047 gli iscritti casertani, per l'80% uomini, 682 utenti della città di Aversa e quelli di Castel Volturno, 544 registrati, Santa Maria Capua Vetere (222), Maddaloni (220), Vitulazio (216), Marcianise (211), San Nicola la Strada (168), Mondragone (130), Capua (128), Cellole (123), Casal Di Principe (118), Capodrise (101), Sessa Aurunca (92), Castel Campagnano (90), Villa Literno (77), Santa Maria a Vico (67), San Felice a Cancello (64), Castel Morrone (57), Trentola Ducenta (53), Teano (52), Pignataro Maggiore (46), Vairano Patenora (45), Macerata Campania (41), Dragoni (41), Alife (41), Curti (37), Piedimonte Matese (35), Castello Matese (35), San Prisco (34), Alvignano (30), Letino (29), Sparanise (28), Arienzo (26), Carinaro (21), Francolise (19), San Cipriano d’Aversa (18), Caiazzo (17), Cervino (16), Castel di Sasso (14), Caianello (11) e Riardo (11).

 

Ironia vuole che il luogo in cui poter consumare l'adulterio comodamente seduti in casa propria, si sia rivelato lo stesso in cui è più facile violare la privacy su scala mondiale. I sospettosi, se non gli stessi fedifraghi, possono controllare "comodamente seduti" se una determinata e-mail è presente nella lista hackerata, attraverso il motore di ricerca messo a disposizione qui: https://ashley.cynic.al/. Buon divertimento. O buona fortuna?

Articoli correlati

"Tradimenti": Ambra Angiolini e Francesco Scianna nel nuovo spettacolo teatrale di Michele Placido
Pubblicato il 25/11/2015 • leggi all'articolo
Attacco hacker a sito Ashley Madison: online nomi di iscritti e funzionari
Pubblicato il 26/08/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus