25/03/13 Balotelli a sorpresa: "La maglia dell'Inter.."

Balotelli a sorpresa: "La maglia dell'Inter.."

MILANO. Mario Balotelli, attaccante del Milan e della Nazionale Italiana, ha chiarito uno degli episodi che ha segnato la sua carriera.

Una delle tante "balotellate", forse la più grande di tutte, quella che fece andare su tutte le furie Moratti ed il popolo interista, tanto che si vide a fare le valige in direzione Manchester, sponda City.

L'episodio in questione risale a 3 anni fà. Era la semifinale di Champions League e l'Inter batteva i pluricampioni del Barcellona per 3-1, allo Stadio San Siro. Mario fece il suo ingresso in campo a 10 minuti dalla fine, ma parve svogliato svogliato, non proprio adatto al contesto. Perse due-tre palloni a seguito di giocate improbabili e provò un tiro da 50 metri. I tifosi non gradirono e partirono i fischi dalla curva Nord. A fine gara, mentre i compagni della storica Inter del Triplete festeggiavano in campo, Balotelli si tolse la maglia della "Beneamata" e la gettò violentemente sul prato del Meazza. Un'offesa ai colori nerazzurri, un'offesa alla società, un'offesa ad un gruppo che stava scrivendo attimi eterni di storia.

"Non lo rifarei". Così SuperMario è tornato a parlare dello spiacevole aneddoto. "Ero arrabbiato e confuso -spiega -. Tra i fischi del pubblico e i richiami di Mou non capivo niente".

Sarà davvero cresciuto Mario? E soprattutto, gli interisti lo avranno perdonato?

comments powered by Disqus