07/10/16 Referendum, Renzi: “E’ in gioco il futuro dell’Italia”

ROMA. Il premier Renzi è intervenuto a Radio Anch’io per parlare del referendum costituzionale di dicembre: “Non è in ballo il futuro di Renzi o del governo ma i prossimi vent’anni dell’Italia. Il voto non è tra simpatia e antipatia ma tra chi vuole cambiare e no.

Tra chi difende la costituzione dalla svolta autoritaria c'è anche Forza nuova... Chi la difende la dovrebbe almeno leggere, il presidente del Consiglio viene scelto dal Capo dello Stato, non eletto dai cittadini". Renzi smentisce il titolo del quotidiano 'La Stampa' per cui in caso di sconfitta al referendum cambierebbe mestiere: "Il confronto con Gramellini è in streaming, ascoltatelo e non troverete nulla di tutto questo. Non parliamo del futuro mio o del governo, a inizio referendum abbiamo sbagliato a impostare la questione così.

Ma ora il referendum è su cosa succede all'Italia nei prossimi vent'anni, un futuro che ve oltre i tempi di questo governo". Quanto alla posizione di Massimo D’Alema Renzi ha precisato che secondo lui "D'Alema sta utilizzando il referendum per rientrare in partita. D'Alema per me è il passato, lui vota no perché spera di essere il futuro". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando a Radio anch'io.

"Le discussioni tra D'Alema e Lotti le lascio a loro" ha poi affermato riferendosi al botta e risposta di ieri tra l'ex presidente del Consiglio e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio. "Mi colpisce molto il fatto che mi accusino di non lavorare: in queste ultime ore stiamo presentando in giro per l'Italia il grande progetto Industria 4.0, diamo 900 milioni di soldi dati al fondo di garanzia, ieri ho visitato ieri i luoghi del sociale.

Per D'Alema può non essere lavorare, ma per me incontrare queste persone, anche se mi fa sembrare un boy scout prestato alla politica, è importante. Perché per me c'è bisogno di parlare di questi temi. Questo è un paese che ha bisogno di rimettere ordine in tante cose". "E' vero che d'Alema e gli altri fanno campagna contro. Ma c'è un sacco di gente di destra, e anche dei Cinque Stelle, che votano a favore del referendum".

Lo dice Matteo Renzi a Radio Anch'io. "I parlamentari a Cinque Stelle, invece, voteranno no. Quelli votano sicuro contro, chi glielo leva a loro il giochino, state scherzando?", aggiunge Renzi. "Ma il popolo che vota Cinque stelle e' chiamato a una domanda secca si' o no alla riduzione del numero dei parlamentari? Si' o no alla riduzione dei costi?".

Articoli correlati

Renzi a Firenze: ‘’Pensano di essersi liberati di me, ma si sbagliano’’
Pubblicato il 10/09/2018 • leggi all'articolo
Pd, Renzi annuncia: ‘’Mi dimetto da segretario del partito, ma non mollo’’
Pubblicato il 12/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni Politiche: terremoto in casa Pd, Renzi verso le dimissioni
Pubblicato il 05/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, collegi uninominali: bocciati D’Alema e Grasso, passano Delrio, Boschi, Lorenzin e Casini
Pubblicato il 05/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, Renzi: ‘’Pd primo partito è importante per l’Italia’’
Pubblicato il 01/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, Renzi: ‘’Senza i numeri si torni al voto, sono d’accordo con Berlusconi’’
Pubblicato il 06/02/2018 • leggi all'articolo
Direzione Pd, Renzi: ‘’Serve sforzo unitario’’
Pubblicato il 14/11/2017 • leggi all'articolo
Referendum lombardo-veneto: vince il sì col 98,1%
Pubblicato il 23/10/2017 • leggi all'articolo
Referendum Lombardia, Berlusconi: ‘’Bisogna farlo in tutte le regioni’’
Pubblicato il 18/10/2017 • leggi all'articolo
Ballottaggi Comunali: bene Forza Italia, male il Pd
Pubblicato il 26/06/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus