09/06/16 Shoah: Camera approva, negazionismo diventa reato

ROMA. La Camera ha approvato il ddl sul negazionismo che diventa reato. Con l'introduzione del comma 3 bis all'art. 3 della legge 13 ottobre 1975 n. 654 (e successive modifiche) si dispone l'applicazione della pena "da due a sei anni se la propaganda, ovvero l'istitgazione e l'incitamento commessi in modo che derivi concreto pericolo di diffusione, si fondano in tutto o in parte sulla negazione della Shoah, o dei crimini di genocidio, dei crimini contro l'umanità e dei crimini di guerra, come definiti dagli articoli 6, 7 e 8 dello Statuto della Corte penale internazionale".

In sostanza, il negazionismo diventerà un'aggravante, aggiunta alla legge Mancino, rispetto ai reati di discriminazione razziale e di stampo xenofobo. Con il nuovo reato si punisce con la reclusione da 2 a 6 anni, l'incitamento all'odio razziale che si fonda "in tutto o in parte sulla negazione della Shoah o dei crimini di genocidio, dei crimini contro l'umanità e dei crimini di guerra".

"Con l'approvazione di questo provvedimento, il Parlamento intende contrastare una delle forme più sottili e striscianti della diffamazione razziale, della xenofobia a sfondo antisemita e non solo, e in genere dell'incitazione all'odio".

 Lo ha detto Chiara Gribaudo, vice-presidente del Gruppo Pd della Camera, nella dichiarazione di voto sulla legge sul negazionismo, spiegando che "la via scelta per stabilire una sanzione penale all'odioso comportamento negazionista non è stata quella di introdurre - come, in passato, era anche stato proposto - una nuova tipologia di reato per il negazionismo (esistente in Francia, Germania, Austria, Belgio, Svezia, Svizzera, Polonia, Romania, Slovacchia, Repubblica Ceca, fino al Canada e all'Australia)".

"Abbiamo scelto, invece -spiega- di modificare l'articolo 3 della legge 13 ottobre 1975 che ha recepito la Convenzione di New York del 7 marzo 1966 sulle discriminazioni razziali introducendo il contrasto di quelle azioni discriminatorie che trovano origine nella negazione o minimizzazione del genocidio degli ebrei e di quello di altre minoranze che costituiscono uno degli aspetti più odiosi delle pratiche razziste". 

Articoli correlati

Vitalizi: bagarre alla Camera, voto finale previsto nel pomeriggio
Pubblicato il 26/07/2017 • leggi all'articolo
Legge elettorale: sì della Commissione Affari Costituzionali, sarà testo base
Pubblicato il 23/05/2017 • leggi all'articolo
Legittima difesa: ok della Camera, nuove norme sull’uso dellle armi in casa
Pubblicato il 04/05/2017 • leggi all'articolo
Giornata della Memoria, Mattarella: “Shoah lezione terribile”
Pubblicato il 27/01/2017 • leggi all'articolo
Ddl taglia stipendi: La Camera rinvia il testo M5S in commissione
Pubblicato il 25/10/2016 • leggi all'articolo
M5S: proposta alla Camera la legge taglia-stipendi dei politici
Pubblicato il 24/10/2016 • leggi all'articolo
Caporalato, la Camera approva la legge: pene fino a otto anni di reclusione
Pubblicato il 19/10/2016 • leggi all'articolo
Camera: proposta di legge per rendere l’inno di Mameli ufficiale
Pubblicato il 04/08/2016 • leggi all'articolo
Camera: approva in Aula il ddl sulla legalizzazione della cannabis
Pubblicato il 25/07/2016 • leggi all'articolo
Governo: Camera dice sì al decreto sull’Ilva
Pubblicato il 14/07/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus