28/11/16 Istat: sempre meno nascite in Italia, Francesco e Sofia nomi preferiti

ROMA. L’Istat ha presentato il rapporto 2016 su Natalità e Fecondità della popolazione residente. Nel 2015, riferisce l'Istat, sono stati iscritti in anagrafe per nascita 485.780 bambini, quasi 17mila in meno rispetto al 2014, a conferma della tendenza alla diminuzione della natalità (-91mila nati sul 2008). Il calo riguarda soprattutto le coppie di genitori entrambi italiani.

I nati da questa tipologia di coppia scendono a 385.014 nel 2015 (oltre 95 mila in meno negli ultimi sette anni). In calo anche il numero di nati da genitori entrambi stranieri: nel 2015 scendono a 72.096 (quasi tremila in meno rispetto al 2014). In leggera flessione anche la loro quota sul totale delle nascite (pari al 14,8%).

Per il secondo anno consecutivo, sono in diminuzione anche i nati con "almeno un genitore straniero", che nel 2015 sono 100.766 (20,7% del totale), rispetto ai 104.056 del 2014.

Articoli correlati

Istat, Italia in recessione nel quarto trimestre del 2018: -0,2%
Pubblicato il 31/01/2019 • leggi all'articolo
Istat: disoccupazione in calo all’11%, ma crescono i posti a termine
Pubblicato il 09/01/2018 • leggi all'articolo
Istat: cresce apettativa di vvita, nel 2019 in pensione a 67 anni
Pubblicato il 24/10/2017 • leggi all'articolo
Istat: occupati tornano ai livelli 2008, ma cresce disoccupazione giovanile
Pubblicato il 31/08/2017 • leggi all'articolo
Povertà, l’Istat: ‘’In Italia quasi l’8% della popolazione vive in povertà assoluta. Sono circa 4,7 milioni di persone’’
Pubblicato il 13/07/2017 • leggi all'articolo
Istat: crescono reddito e consumi famiglie, ma anche pressione fiscale
Pubblicato il 30/06/2017 • leggi all'articolo
L’Istat: crescita in rialzo dell’1% nel 2017, ma l’Europa resta lontana
Pubblicato il 22/05/2017 • leggi all'articolo
Istat: in Italia 970mila famiglie senza lavoro
Pubblicato il 21/03/2017 • leggi all'articolo
Istat: nascite al minimo storico, 86mila Italiani in meno nel 2016
Pubblicato il 06/03/2017 • leggi all'articolo
Istat, dilaga la povertà in Italia. 1 italiano su 4 a rischio. In fondo alla scala Sicilia, Puglia e Campania
Pubblicato il 06/12/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus