25/11/13 Concordia, il pianto di Quine: ''Ho dovuto dire a tutti di tornare alle cabine''

ISOLA DEL GIGLIO. Ci sono degli aspetti del dramma della Costa Concordia che vanno al di là delle pratiche giuridiche. Trovarsi su una nave che sta affondando è un'esperienza davvero poco felice e lo è ancor di più se sei tu a dover dare ordini ai passeggeri, fingendo una calma del tutto irreale.

E' capitato a Jacqueline Elisabeth Abbad Quine, l'assistente del direttore di crociera Francesco Schettino, la quale, negli attimi del naufragio, ha dovuto dire ai passeggeri quello che non avrebbe mai voluto dire: "Sono stata indotta a dire ai passeggeri, come da comandi, di stare tranquilli e tornare in cabina, poiché era "tutto sotto controllo". Jacqueline versa lacrime di rabbia nel corso dell'interrogatorio ed aggiunge: "Ripercorrere i passi di quella sera è davvero pesante".

Articoli correlati

Concordia: Schettino condannato a 16 anni, ma non va in carcere
Pubblicato il 12/02/2015 • leggi all'articolo
Concordia, attesa per la sentenza. Schettino: ''Anche io morto quella sera''
Pubblicato il 11/02/2015 • leggi all'articolo
Caso Concordia: Domnica Cermotan chiede un maxi risarcimento da 200mila euro
Pubblicato il 29/01/2015 • leggi all'articolo
Concordia, chiesti 26 anni per Schettino, il Pm: ''Dio abbi pietà di lui, noi non possiamo''
Pubblicato il 26/01/2015 • leggi all'articolo
Concordia, trovato il cadavere dell'ultima vittima
Pubblicato il 03/11/2014 • leggi all'articolo
La Concordia dice addio al Giglio: è in viaggio verso Genova
Pubblicato il 23/07/2014 • leggi all'articolo
Isola del Giglio: la Concordia galleggia di nuovo
Pubblicato il 14/07/2014 • leggi all'articolo
Costa Concordia, l'amante del comandante: 'Ho avuto una relazione con Schettino'
Pubblicato il 29/10/2013 • leggi all'articolo
Concordia, parla l'ufficiale di addestramento: ''Schettino ordinò di aumentare la velocità''
Pubblicato il 28/10/2013 • leggi all'articolo
Giallo sui resti trovati a bordo della Concordia
Pubblicato il 27/09/2013 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus