05/07/17 Casaluce. Forza Nuova: ''Continua il business sulla pelle dei migranti''

CASALUCE.  Continua l'azione di monitoraggio da parte del gruppo cittadino di Forza Nuova Casaluce. Stamattina, dopo varie segnalazioni, i forzanovisti si sono recati in via Brodolini ed hanno nuovamente constatato che un immigrato, ospitato nel centro accoglienza sito in via Lemitone II tratto - angolo via Salvo D'Acquisto, stava ripulendo il perimentro esterno della scuola media "L. Van Beethoven".

Come si può ascoltare dal video, a commissionare il lavoro al ragazzo di colore, è stato lo stesso uomo del camion verde, lo stesso che già in occasioni precedenti è stato sorpreso ad ultizzare altri immigrati a ripulire prima via Lemitone - zona San Lorenzo in occasione del 15 giugno, giorno della traslazione dell'icona della Madonna di Casaluce ad Aversa, e successivamente via Lemitone - secondo tratto all'imbocco della SS7bis. Siamo qui a domandarci: è tutto lecito questo? L'amministrazione Comunale e gli uffici competenti sono a conoscenza di questi 'lavori di pulizia'?

Perché per tale lavoro devono essere utilizzati gli immigrati e non i tanti casalucesi che non hanno un posto fisso? Lavoro nero, sfruttamento dell'immigrazione: questa è la tanto sbandierata integrazione? Chiediamo attenzione e politiche mirate al rilancio del lavoro in modo tale da aiutare le famiglie di Casaluce, le quali annaspano in una crisi economica senza fine, dove chi lavora, il più delle volte è sottopagato e stretto dalla morsa del fisco e della criminalità.

comments powered by Disqus