13/01/16 Mail aziendali: la Corte di Stasburgo autorizza le aziende a spiarne l'utilizzo

ROMA. L'email aziendale può essere controllata e portare al licenziamento. E' quanto ha deciso la Corte di Strasburgo, con una sentenza, secondo cui una società privata non viola il diritto alla privacy di un dipendente controllando le sue comunicazioni sugli account aziendali. Per la Corte europea dei diritti umani, quindi, il licenziamento è giustificato se il dipendente utilizza la mail aziendale per uso personale.

I giudici si sono espressi in merito a un ricorso presentato da un cittadino romeno che ha chiesto l'annullamento del suo licenziamento affermando che si trattava di una violazione del suo diritto alla privacy. Il cittadino romeno era stato rimosso dal suo incarico perché scoperto mentre usava la chat con la fidanzata su Yahoo Messenger. (TELEBORSA)

Articoli correlati

Berlusconi: ‘’Corte di Strasburgo decida prima delle elezioni politiche’’
Pubblicato il 15/11/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus