11/11/14 Saviano commenta la sentenza Gomorra: ''I boss sono guappi di cartone nascosti dietro un avvocato''

NAPOLI. "Sono anni che aspettavamo questo risultato. Mi colpisce che venga condannato un avvocato con l'aggravante mafiosa e come responsabile delle minacce, come se in qualche modo fosse lo strumento utilizzato dai clan. E' stata colpita così la borghesia criminale. Abbiamo la possibilità di credere che le parole fanno paura". Il commento dello scrittore Roberto Saviano, appena letta la sentenza di primo grado del processo sulle minacce ricevute da lui e dalla giornalista Rosaria Capacchione, ora senatrice del Pd.

"I giudici riconoscono l’aggravante mafiosa. È molto importante, questo. Ma l’avvocato Santonastaso per quale motivo, per quale ragione ha fatto queste minacce se non per conto dei capi dei Casalesi, di Francesco Bidognetti e Antonio Iovine? E invece i mandanti sono stati assolti e gli esecutori sono stati condannati".

"È una vergogna che si possa solo pensare che esiste un avvocato di camorra che agisce senza chiedere indicazioni ai propri clienti. Ma dove si è visto che un avvocato non concordi la sua strategia difensiva con l’imputato o, se lo rappresenta, con la parte offesa? Se questo è possibile allora vuol dire che la camorra non esiste. Mi chiedo: quanti sono stati gli avvocati di camorra, di Cosa nostra, di ’ndrangheta uccisi solo perché non hanno obbedito ai desiderata dei clienti?". 

Articoli correlati

Decreto Sicurezza, Saviano: ‘’è suicida e criminale’’
Pubblicato il 08/11/2018 • leggi all'articolo
Camorra: riciclaggio e affari col clan Lo Russo, arrestati due medici
Pubblicato il 17/05/2018 • leggi all'articolo
Camorra: sequestrato il tesoro di Zagaria in Romania, sigilli a 400 appartamenti
Pubblicato il 12/04/2018 • leggi all'articolo
Camorra: blitz anticamorra, presi otto scissionisti
Pubblicato il 09/04/2018 • leggi all'articolo
Camorra e ‘Ndrangheta a Roma per il narcotraffico: 19 arresti
Pubblicato il 21/03/2018 • leggi all'articolo
Camorra: favori ai clan per diventare sindaco, Brancaccio condannato a 8 anni di carcere
Pubblicato il 11/01/2018 • leggi all'articolo
Camorra: voleva vedere Napoli-Inter, boss latitante catturato a causa del biglietti
Pubblicato il 11/10/2017 • leggi all'articolo
Gli 'studenti contro la camorra' festeggiano il compleanno di Giancarlo Siani
Pubblicato il 19/09/2017 • leggi all'articolo
De Caro gira un corto per Ischia a sue spese: ''Quest'isola mi ha dato tutto''
Pubblicato il 18/09/2017 • leggi all'articolo
Storie reali in Gomorra: il caso di Gelsomina Verde
Pubblicato il 10/07/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus