25/01/18 Aversa - Ambiente, controlli nelle strade della città

AVERSA. Continuano i controlli in tema ambientale. Questa mattina il sindaco Enrico de Cristofaro e l’assessore all’ambiente Marica de Angelis nel corso di un giro di ricognizione per la città hanno notato un cumulo di rifiuti in via Riverso. Allertati i vigili del nucleo ambientale sono risaliti all’attività commerciale che aveva sversato quei rifiuti non rispettando il calendario del conferimento.

“I vigili del nucleo ambiente – ha detto l’assessore de Angelis – sono riusciti a risalire immediatamente a chi aveva conferito quei rifiuti che sono stati immediatamente multati. Successivamente è stata allertata la Senesi per far ripulire l’area”.

E continua l’assessore: “Questa azione dimostra ancora una volta la meticolosa azione di controlli e sanzioni posta in essere da questa Amministrazione comunale con il nucleo Ambiente della Polizia municipale”. Ma non solo. Un altro cumulo era presente in via Giolitti, alle spalle del Comune. “Anche in questo caso – ha spiegato l’assessore – il nucleo Ambiente è intervenuto prima sanzionando l’attività che aveva conferito i rifiuti in modo non corretto e poi provveduto, attraverso la Senesi, alla pulizia dell’area”. Sempre in tema ambientale su imput dell’assessore, il dirigente ha posto in essere un’ordinanza nei confronti della Provincia di Caserta. “Si tratta – ha chiarito il componente dell’esecutivo – di un’area nella disponibilità dell’Ente di Terra di Lavoro, ovvero nei pressi dello svincolo Aversa Nord della superstrada.

Il dirigente Serpico ha intimato alla Provincia di provvedere immediatamente alla rimozione dei rifiuti, previa loro classificazione e codifica, al loro successivo recupero o smaltimento ed al ripristino dello stato dei luoghi. In caso di mancata ottemperanza all’ordinanza, provvederà il Comune di Aversa in danno”.   “Queste attività – ha sottolineato il sindaco Enrico de Cristofaro – evidenziano l’attenzione di questa Amministrazione comunale in tema ambientale. Attraverso un’attenta azione di sensibilizzazione, prevenzione e controllo lottiamo il malcostume di chi non rispetta il calendario e le modalità di conferimento dei rifiuti”. E conclude de Cristofaro: “E’ pronta un’ordinanza per l’inasprimento della sanzione pecuniaria per chi sporca la città”. 

 

 

comments powered by Disqus