14/04/15 Juventus, è l'ora della verita, stasera contro il Monaco

TORINO. 12, come gli anni che sono passati dall'ultima volta in cui la Juve approdò alle semifinali di Champions League. Due stagioni fa invece l'ultima partita dei quarti giocata dai bianconeri, era contro un Monaco, ma il Bayern, che poi andò a vincere la Champions a Wembley. La Juve si è rafforzata rispetto al 2013 e ora fa molta più paura. L'avversario invece è decisamente più abbordabile dei bavaresi. Nonostante ciò a Torino la partita è sentitissima, tanto che lo Juventus Stadium farà il tutto esaurito.

Ma andiamo a scoprire meglio gli avversari dei bianconeri.I Il Monaco di Jardim è terzo in Ligue 1 e vanta la miglior difesa del suo campionato, ma non si può dire che abbia un attacco così spaventoso (39 reti realizzate), ma non subisce una sconfitta dall'8 febbraio. Dopo aver perso le due stelle James Rodriguez e Falcao (obiettivo della Juventus per il mercato estivo), la squadra del principato ha come giocatori fondamentali i centrocampisti Kondogbia e Moutinho e gli attaccanti Carrasco e Berbatov, senza dimenticare un talento in piena ascesa, il giovane Martial. Stasera l'ex attaccante del Manchester United dovrebbe non giocare, quindi in avanti spazio a Martial.

La Juve invece ha recuperato Pirlo e Barzagli, e il regista bianconero secondo le ultimissime potrebbe anche partire dall'inizio in un centrocampo a tre formato anche da Vidal e Marchisio. Pereyra agirà dietro a Morata e Tevez, attaccanti che stanno passando un gran momento di forma. Allegri ha parlato ieri in conferenza stampa analizzando gli avversari: “Noi favoriti? Per molti lo siamo, ma sarà una partita molto difficile se non giocheremo con la stessa intensità tecnica e mentale dimostrata contro il Borussia. Il doppio confronto contro il Monaco è molto più complicato di quello con il Dortmund. Perché? Sono due squadre diverse: i francesi prendono pochi gol, ed è sempre più complicato giocare contro chi subisce poco, viene voglia di andare avanti e il rischio è quello di lasciare troppi spazi. Il Borussia invece è una squadra più offensiva. Domani serve pazienza, umiltà e intelligenza, non risolveremo il passaggio del turno a Torino. Potrebbe anche essere una partita noiosa, l’importante è non subire gol in casa. Il Monaco si è meritato ampiamente questo quarto di finale. Nel girone ha eliminato Benfica e Zenit, subendo un solo gol. Ha la miglior difesa di Francia. Sono numeri non casuali; sono organizzati, e con un allenatore bravo e furbo. Dobbiamo fare due belle partite per passare, non possiamo commettere errori, in Champions si pagano.” Una cosa però qui la pensano tutti: per la Juve è giunto il momento di rompere il record negativo che non la vede in semifinale di Champions da 12 anni, per il bene suo e dell'intero calcio italiano, che non sta certo passando un bel momento. Infatti l'ultima nostra squadra a trovarsi tra le migliori quattro del continente fu l'Inter che andò a vincerla quella coppa. La Juve già sogna il triplete, intanto però bisogna superare il Monaco.

Articoli correlati

Sorteggio Champions League: ecco le avversarie di Juve e Roma
Pubblicato il 11/12/2017 • leggi all'articolo
UEFA Champions League - Juve e Roma agli ottavi, Napoli in Europa League
Pubblicato il 07/12/2017 • leggi all'articolo
Allenatore Feyenoord: ''Napoli in vetta non per caso''
Pubblicato il 22/09/2017 • leggi all'articolo
Messi travolge la Juventus, Alisson salva la Roma
Pubblicato il 12/09/2017 • leggi all'articolo
CHAMPIONS LEAGUE, SORTEGGI LIVE: la Juve se la vedrà con il Barcellona ai quarti!
Pubblicato il 17/03/2017 • leggi all'articolo
Napoli-Real Madrid: la città partenopea blindata per l'arrivo dei blancos
Pubblicato il 03/03/2017 • leggi all'articolo
Rivali in famiglia - Juve-Napoli mette a confronto amici e fidanzati
Pubblicato il 01/11/2016 • leggi all'articolo
Monaco di Baviera: attentato in un centro commerciale. Tre attentatori in fuga.
Pubblicato il 22/07/2016 • leggi all'articolo
Juve: visite mediche ok per Benatia
Pubblicato il 14/07/2016 • leggi all'articolo
Juve a caccia del sostituto di Marchisio, si avvicina Andre Gomes
Pubblicato il 20/06/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus