19/12/17 Sant’Arpino - SOS ACQUA: Il sindaco chiede l'intervento della Regione per risolvere il problema

SANT’ARPINO.  Di fronte a  segnalazioni di  diminuzione della pressione idrica, il sindaco Dell'Aversana ha provveduto a farsi portavoce delle lamentale pervenute da suoi cittadini per eliminare i disservizi causati da questo calo della pressione nelle conduttore di acqua.

Dopo varie ispezioni sulla rete idrica da parte dei tecnici del comune e dopo aver chiamato via telefono  funzionari ragionali di Acqua Campania s.p.a. fornitrice di acqua al comune e gestore dei misuratori idrici d'ingresso, il sindaco con nota protocollo 12756/17  ha convocato una riunione operativa per giovedì 21 dicembre alle ore 9.00. " Noi del comune, abbiamo fatto tutto il possibile- dichiara il sindaco Dell'Aversana-   abbiamo ispezionato e verificato tutti i pozzetti idrici di nostra competenza e sono tutti aperti ed in regola. La Regione deve intervenire e verificare se ci sono anomalie di loro competenza. Ho  sollecitato intervento urgente." 

Su questa problematica il sindaco già intervenne il 30 ottobre scorso facendo effettuare verifiche ad Acqua Campania s.p.a. e dopo interventi dei tecnici regionali alle apparecchiature di movimentazione acqua il servizio di distribuzione sembrava  tornato alla normalità a seguito anche di  rassicurazioni fornite dall'azienda regionale. Gli accertamenti effettuati sembravano aver eliminato l'anomalia tecnica. "Purtroppo è ricomparso il calo di pressione,  in alcune strade nonostante nostri interventi  continuano a pervenire lamentele da parte dei cittadini ed il perdurare di tali anomalie. Occorre urgente sopralluogo di tecnici regionali- scrive nella sua nota  Dell'Aversana- per indagini accurate. Noi altro non possiamo fare ".

Il  calo di pressione idrica che sembra essersi accentuato da qualche mese a questa parte, in alcune zone ed in determinati orari, sarà  esaminato con una sopralluogo in forma congiunta giovedì prossimo con un team di esperti composto da tecnici del  servizio idrico comunale, tecnici della Regione Campania e operai della Multiservizi EcoAtellana che cura la manutenzione della rete idrica.  Dell'esito di questo sopralluogo richiesto direttamente dal sindaco daremo poi ampia rendicontazione. 

comments powered by Disqus