24/01/14 Agnese Ginocchio ospite per la Shoah e la Pace presso l’Istituto Comprensivo di Cancello ed Arnone

CANCELLO ED ARNONE. L’Istituto Comprensivo Ugo Foscolo del Comune di Cancello ed Arnone, retto dalla professoressa Maria Martucci, in occasione del “Giorno della Memoria”, ricorda la Shoah (lo sterminio del popolo ebraico) con un evento organizzato dalle docenti facenti funzioni strumentali: Maria Grazia Paolella e Laura Sciorio  e rivolto agli alunni delle classi 5 e le 1^ Medie dell’Istituto Comprensivo U. Foscolo,  in seno al progetto “continuità per i settori tra Elementari e Medie”.

La manifestazione è prevista per martedì 28 gennaio prossimo, ore 10,30.

Per l’occasione è stata invitata la cantautrice Agnese Ginocchio, testimonial del Movimento Internazionale per la Pace III millennio, che con il suo brano dedicato al Giorno della Memoria: Shalom Auschwitz, parlerà ai ragazzi di Pace e di impegno sociale e civile. Brano struggente e meditativo composto dalla cantautrice e dedicato al Giorno della Memoria della Shoah del 27 Gennaio e a tutte le Shoah, guerre, eccidi, stermini del mondo. . Le liriche di questo brano sono state esposte anche nel Museo nazionale storico della liberazione a Roma, diretto dal dott. Antonio Parisella, grande attivista per la Pace.

Cultura per la Pace, quindi, con un  video educativo, formativo ed istruttivo. Le immagini che compongono il video sono tratte da documentari della Shoah, con la presenza di alcuni sopravvissuti (Grunes Miklos).

“Non si deve dimenticare…!” dice Agnese Ginocchio, ed il testo, prendendo spunto dalla vicenda della guerra e dal genocidio di Auschwitz, intende ricordare tutte le vittime delle Shoah, stragi, olocausti, genocidi, eccidi e guerre infinite nel mondo: Auschwitz, Le Foibe, Rwanda, Biafra, Srebrenica, Sarajevo, Sabra e Chatila, Uganda, Cambogia, Armenia, Kurdistan, Indiani d’America, Australia, Guantanamo, Sikh, Sudan, Vietnam, Afghanistan, Iraq e tutte le vittime delle guerre e dei massacri.

“Mai più guerre… Mai più violenze… Mai più Olocausti…Mai più Shoah…”

Pace, peace, salaam, amani, pax, paz, mir, pau, frieden, SHALOM!!!

 

Articoli correlati

Il curioso caso di Simona Carosella: quando il talento viene premiato...
Pubblicato il 14/03/2017 • leggi all'articolo
BUM BUM! Un libro di poesie di Raffaele Sannino
Pubblicato il 26/11/2016 • leggi all'articolo
ESCVPE presenta: Ghemon Dj Set Raccontati
Pubblicato il 18/11/2016 • leggi all'articolo
Compagnia S.Gregorio Magno: il “femminicidio” attraverso gli occhi del teatro.
Pubblicato il 04/11/2016 • leggi all'articolo
VAI MO- la storia del Rap di Napoli
Pubblicato il 26/09/2016 • leggi all'articolo
San Gennaro protagonista di un fumetto
Pubblicato il 12/09/2016 • leggi all'articolo
Anniversario della morte di Shakespeare e...se non fosse mai esistito?
Pubblicato il 23/04/2016 • leggi all'articolo
Presentato a Roma “Media e Social Network nell’Egitto Contemporaneo”
Pubblicato il 21/12/2015 • leggi all'articolo
''Giotto, l'Italia, i luoghi'': un itinerario alla riscoperta di Giotto a Napoli
Pubblicato il 24/10/2015 • leggi all'articolo
Mattarella: ''La cultura è l'antidopo per corruzione ed egoismo''
Pubblicato il 12/06/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus