28/10/14 WiFi free nei luoghi pubblici: arriva la proposta di legge

ROMA. Wi-Fi gratis nei luoghi pubblici: dopo la disfatta dell'anno scorso, arriva dal PD in Parlamento una proposta di legge per rendere il wi-fi libero e gratuito. Essere online pare ormai indispensabile proprio per tutti ma, una volta fuori casa, è praticamente impossibile essere collegati gratuitamente o evitando noiose procedure. 

Secondo quanto afferma una nuova proposta di legge siglata da Sergio Boccadutri (Pd), cofirmata da Enzo Bruno Bossio, Ernesto Carbone, Alberto Losacco e Gennaro Migliore, e sottoscritta da altri 106 parlamentari, presto tutti i negozi italiani potrebbero dover essere obbligati a dotarsi di servizi di connettività utili per poter garantire la connessione gratuita Internet in wi-fi. la proposta di legge – titolata “Disposizioni per la diffusione dell’accesso alla rete Internet mediante connessione senza fili” – prevede l’obbligo dell’accesso a Internet mobile tramite wi-fi libero da password in tutti i negozi italiani che abbiano una superficie superiore ai 100 metri quadri, e almeno due dipendenti. Una misura non dissimile è inoltre in lavorazione per quanto concerne le scuole, per gli uffici degli oltre 8.000 comuni italiani, per gli ospedali e per le strutture sanitarie.

comments powered by Disqus