19/05/15 Milano: si dimette il presidente di Fnm Achille, è indagato per peculato

MILANO. Si è dimesso Norberto Achille, presidente di Ferrovie Nord Milano, società ferroviaria quotata a Piazza Affari e controllata al 57,57% dalla Regione Lombardia, al 14,7% dalle Fs e al 3,74% dal Gruppo Gavio. La decisione è stata presa, si spiega una nota, dopo che Achille è stato iscritto nel registro degli indagati per peculato e truffa aggravata ai danni dell'ente pubblico. Achille, dice una nota dei Carabinieri diffusa ieri sera, è stato interdetto per sei mesi dall'esercizio delle cariche direttive per decisione dell'Ufficio Gip del tribunale di Milano.

E' stato raggiunto da un avviso di garanzia anche il presidente del Collegio sindacale, Carlo Alberto Belloni, nell'ambito della stessa indagine per aver omesso di assolvere agli obblighi di controllo conseguenti al ruolo rivestito, dice la nota dei Carabinieri.

FNM, controllata con il 57,57% dalla Regione Lombardia, ribadisce la correttezza dei propri bilanci" e, rinnovando "la piena collaborazione all'autorità inquirente, sottolinea di aver dato mandato già da tempo a un avvocato penalista affinché tuteli, anche giudizialmente, i propri interessi".

 

comments powered by Disqus