14/07/14 Corpora, ecco Donà: ''Ritrovo Drozina, con lei gran feeling''

GRICIGNANO. Uno dei fuochi d’artificio più spettacolari e rumorosi di questo mercato: così è definibile l’arrivo di Melissa Donà alla corte di Luciano Della Volpe. Schiacciatrice trevigiana proveniente dalla massima serie, Donà lascia Conegliano, la Champions e i playoff scudetto per abbracciare il progetto Corpora. Una delle atlete più rinomate, complete, grintose ed esperte del circus pallavolistico italiano vestirà bianco-blu e uno degli sponsor di questo super-colpo è stato proprio il capitano Drozina, come ci confessa la stessa giocatrice: “Con Elena ho condiviso un momento cruciale della mia carrera: il primo trasferimento lontano da casa, a Lodi. Lì imparammo a conoscerci e quando qualche anno dopo, nel 2005, Roma mi ingaggiò fui io a spingere la società affinché provasse a prenderla come palleggiatrice. E così nella Capitale abbiamo disputato altre due stagioni insieme. Ritrovarla sarà davvero molto bello”. La schiacciatrice continua a sottolineare la considerazione che il capitano della Corpora ha di Melissa: “Conosciamo i nostri reciproci pregi e lei sa quanto io sia un’agonista che non molla mai e mette sempre al primo posto il raggiungimento degli obiettivi della squadra. Ho tanta voglia di vincere e lo staff Corpora è di primissimo livello. Alla fine ho accettato la loro proposta, considerato anche il progetto ambiziosissimo che mi è stato illustrato”. Sul campionato che attende la Corpora la Donà è categorica: “Sarà un anno lungo e difficile. La Corpora l’anno scorso ha sofferto ma il roster allestito mi sembra in grado di partire bene da subito. Ogni squadra ha bisogno di un periodo di tempo per assestarsi, ma le tre esperte del gruppo, io, Drozina e Nardini costituiscono una garanzia. Stesso dicasi per Lapi e Minervini, contro le quali mi è capitato di scontrarmi in campo”. Infine, prima di dare l’appuntamento al raduno di fine agosto, un’ultima considerazione sulla voglia di portare tutto il proprio talento al servizio della causa Corpora: “Ho rinunciato a offerte importantissime pur di contribuire a realizzare gli obiettivi del mio nuovo club: questa è la migliore garanzia per i tifosi di quanto tenga a far bene”.

Articoli correlati

Playoff raggiunti, Aversa sogna la A1
Pubblicato il 13/04/2015 • leggi all'articolo
La Corpora espugna Caserta: play-off più vicini
Pubblicato il 30/03/2015 • leggi all'articolo
La Corpora al rush finale per i play-off
Pubblicato il 27/03/2015 • leggi all'articolo
Corpora corsara, quarto posto nel mirino
Pubblicato il 09/03/2015 • leggi all'articolo
Triplo esame in sette giorni per la Corpora
Pubblicato il 06/03/2015 • leggi all'articolo
Corpora Aversa chiamata al riscatto
Pubblicato il 20/02/2015 • leggi all'articolo
Corpora a caccia del settimo sigillo casalingo
Pubblicato il 13/02/2015 • leggi all'articolo
La Corpora sfiora il miracolo a Bolzano
Pubblicato il 09/02/2015 • leggi all'articolo
Della Volpe: ''Affrontiamo una grande squadra''
Pubblicato il 05/02/2015 • leggi all'articolo
Corpora vittoriosa ma eliminata, Trento in semifinale
Pubblicato il 29/01/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus