03/07/13 Cane difende padrone arrestato, viene ucciso dalla polizia

LOS ANGELES. Una storia che ha un po' dell'incredibile quella che è accaduta ad Hawthorne nella Contea di Los Angeles.

Un ragazzo americano, assieme al suo cane, si stava intrattenendo a filmare con una videocamera un'operazione della polizia locale, quando due agenti si sono accorti della videocamera, il ragazzo ha dapprima spento la videocamera e o poi ha fatto nascondere il suo cane in auto.

Il comportamento degli agenti, in questo caso, non è stato dei migliori. Gli uomo hanno prima spintonato l'uomo e in seguito l'hanno ammanettato, spingendolo verso la pattuglia di servizio.

Visto il padrone in difficoltà, e spinto forse dal quel senso di amore di affetto che solo i cani hanno verso l'uomo, il cane si è immediamente lanciato dall'auto, fracassando il finestrino e attacando gli agenti.

Vista la pericolosa situazione venutosi a creare, gli agenti, uno dei quali è rimasto ferito ad una gamba, ha estratto la pistola d'ordinanza e ha fatto fuoco sul cane uccidendolo.

Una triste vicenda quella accaduta ad Hawthorne, ma che simboleggia, come gli animali, e in particolar modo i cani, abbiano quel senso di fedeltà verso i padroni tanto da rischiare la vita anche per loro.

comments powered by Disqus