18/11/15 Parigi: gli U2 rendono omaggio alle vittime del Bataclan

PARIGI. Dopo l'attentato terroristico di Parigi che ha colpito anche il Bataclan, uno dei music club più importanti d'Europa, il mondo della musica rende omaggio alle vittime. In questi giorni, a Parigi, ci sarebbero dovuti essere due concerti-evento, attesi da mesi dagli appassionati. Stasera sarebbero dovuti essere in scena gli U2, lunedì sarebbe toccato ai Foo Fighters.

«Abbiamo assistito increduli e scioccati a quanto accaduto a Parigi - hanno scritto Bono e soci che si sono recati davanti al teatro a rendere omaggio alle vittime - e i nostri cuori sono per le vittime e le loro famiglie». Come si può fare un concerto pensando a quello che è successo al Bataclan? Se lo sono sono chiesti anche Dave Grohl e i Foo Fighters, che hanno annullato le ultime quattro date del loro trionfale tour europeo (oltre a Parigi, anche Torino, Lione e Barcellona).

«Alla luce di questa violenza senza senso - hanno scritto - la chiusura delle frontiere e il lutto internazionale, non possiamo continuare in questo momento. Non c'è altro modo per dirlo. Tutto ciò è pazzesco e fa schifo. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con tutti coloro che sono stati colpiti o che hanno perso una persona cara». Anche i Coldplay, che avevano in programma, oltreoceano, un'anteprima live del nuovo album hanno scelto di fermarsi.

Praticamente tutti gli spettacoli musicali in programma in questi giorni nella vivacissima scena parigina sono stati annullati: saranno giorni senza musica, perchè non si può far finta di niente e quello che è successo al Bataclan ha lasciato il segno, nei musicisti e negli spettatori. Ma è proprio dalla musica che può arrivare un'arma per rispondere alla violenza.

È il messaggio di fraterna solidarietà che hanno lanciato un pò ovunque i rock club italiani. «A quel concerto - dicono al Bronson di Ravenna - poteva esserci ognuno di noi. Proprio per questo è importante dimostrare che non si vuole rinunciare per nessun motivo a quell'idea di comunità e valori condivisi che ci lega tutti quanti attraverso la musica che ci piace».

Messaggi di solidarietà sono arrivati dal Lokomotiv e dall'Estragon di Bologna, dal Circolo degli artisti di Roma, dall'Hiroshima mon amour di Torino. «La musica - ha scritto il Magnolia di Milano - è l'unica cosa che non fa paura, non vuole averla e non speculerà su queste morti»

Articoli correlati

Orrore a Parigi: donna decapitata nel suo appartamento. La testa della vittima è stata ritrovata nel forno
Pubblicato il 18/02/2019 • leggi all'articolo
Parigi: fermati tre adolescenti pronti a compiere attentati, erano in cerca di armi
Pubblicato il 14/09/2016 • leggi all'articolo
Parigi: maxi perquisizione nella sede Google, presunta evasione fiscale da 1,6 miliardi di euro
Pubblicato il 25/05/2016 • leggi all'articolo
Parigi: sensualità e trasparenze all'Atelier Versace
Pubblicato il 25/01/2016 • leggi all'articolo
Parigi: Madonna a Place de la Republique per le vittime del 13 novembre
Pubblicato il 10/12/2015 • leggi all'articolo
Conferenza sul Clima, Obama: “Ora salviamo il pianeta”
Pubblicato il 01/12/2015 • leggi all'articolo
Gli U2 in concerto a Parigi il 6 e 7 dicembre
Pubblicato il 25/11/2015 • leggi all'articolo
Parigi: Carmen Consoli annulla il tour europeo
Pubblicato il 20/11/2015 • leggi all'articolo
Parigi, blitz della polizia a Saint Denis: è caccia ai terroristi
Pubblicato il 18/11/2015 • leggi all'articolo
Attentato a Parigi: Facebook attiva la bandiera francese nella foto profilo
Pubblicato il 16/11/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus