15/05/16 Serie A: ecco i verdetti dell'ultima giornata

higuainROMA. Il giorno più importante dell'ultima di Serie A è stato il sabato, che ha visto sfidarsi quasi tutte le big in contemporanea per decretare l'ordine finale dei primi posti. L'ultimo verdetto è quello della salvezza, che si giocheranno Palermo e Carpi, con i rosanero in vantaggio di un punto che ospiteranno il Verona.

Partiamo da Napoli dove il protagonista della serata, oltre che quello dell'intero campionato, è Gonzalo Higuain, che con una tripletta nella ripresa strappa a Gunnar Nordahl il record di gol in una sola stagione di Serie A. Le tre reti del pipita si aggiungono a quella segnata nel primo tempo dal capitano Hamsik. Il Napoli può così festeggiare il ritorno in Champions League nel migliore dei modi, davanti a un San Paolo pieno che festeggia probabilmente la squadra che più ha insidiato la Juve negli ultimi anni. Il gol del 4-0 è un assoluto capolavoro, una rovesciata che spedisce la palla sotto la traversa sorprendendo Zappino. Il Frosinone non saluta la massima serie nel migliore dei modi, Stellone lascerà, come annunciato in precenza.

A San Siro è disastro Milan. I rossoneri sembrano una squadra senza più obiettivi, e subiscono l'offensiva di una Roma decisamente più motivata. I giallorossi si devono accontentare del terzo posto e giocheranno i preliminari di Champions, ma vanno fatti i complimenti a una squadra che con l'arrivo di Spalletti e gli acquisti di Perotti ed El Shaarawy ha saputo rimontare diverse posizioni raddrizzando una stagione che sembrava finita nel peggiore dei modi già a Gennaio. Per la squadra capitolina segnano Salah, El Shaarawy ed Emerson Palmieri, mentre i rossoneri fissano il risultato sull'1-3 con la rete nel finale di Bacca. Rossoneri pesantemente contestati da uno stadio giunto al limite. Ora, per raggiungere l'Europa League, serve vincere la finale di Coppa Italia.

Al Mapei, un'Inter già in vacanza fa da passerella per l'Europa al Sassuolo, autore di una stagione straordinaria se si pensa a dove si trovavano i neroverdi fino a tre anni fa. Politano realizza una doppietta a cui si aggiunge la marcatura del giovane Pellegrini. Per l'Inter in gol Palacio, alla seconda rete stagionale. Espulso Murillo nella ripresa. Di Francesco blindato dalla dirigenza emiliana, perchè questa squadra, se gestita nel modo giusto, potrà fare grandi cose.

Articoli correlati

Napoli, al via la quinta edizione della Biennale del Libro d'Artista
Pubblicato il 16/07/2019 • leggi all'articolo
Roma: incendio all’impianto di trattamento rifiuti di Rocca Cencia
Pubblicato il 25/03/2019 • leggi all'articolo
Napoli – stupro in Circumvesuviana: presi tre italiani tra i 18 ed i 20 anni
Pubblicato il 07/03/2019 • leggi all'articolo
Napoli – il giovane giornalaio affetto da autismo conquista la città
Pubblicato il 12/02/2019 • leggi all'articolo
Napoli - bomba contro l’ingresso della storica pizzeria di Gino Sorbillo: ‘’Andiamo Avanti’’
Pubblicato il 16/01/2019 • leggi all'articolo
Napoli, un tour ''geniale'': alla scoperta dei luoghi della Ferrante
Pubblicato il 08/12/2018 • leggi all'articolo
Napoli: uomo ucciso a coltellate durante una lite al centro storico
Pubblicato il 03/12/2018 • leggi all'articolo
Classifica qualità della vita: primo posto a Bolzano, crolla Roma. Napoli 108esima
Pubblicato il 19/11/2018 • leggi all'articolo
Roma: sgomberato il centro migranti Baobab
Pubblicato il 13/11/2018 • leggi all'articolo
Roma: urla ‘’buffone’’ a Salvini, denunciata 59enne
Pubblicato il 13/11/2018 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus