22/02/16 Dai calciatori alle scuole, ''Tutti giù per terra'' per i bimbi morti nell'oceano

 AVERSA.  Tutti giù per terra. Un semplice gesto che invia un segnale fortissimo di sdegno, e di resistenza, di fronte ai bambini che continuano a morire nell'Egeo per sfuggire alla guerra. La campagna promossa dall'Unicef è nata lo scorso 30 gennaio,dal gesto dei calciatori di Ael LarissaAcharnaikos, due squadre della serie B greca, che si sono seduti a terra durante la partita per denunciare l'indifferenza europea nei confronti di un argomento così delicato. Dal campionato cadetto ellenico a diversi club sportivi italiani, alle scuole, fino ad arrivare a diversi personaggi dello spettacolo e sul palco dell'Ariston durante il festival di Sanremo: in tantissimi hanno aderito e continuano ad aderire a #TUTTIGIUPERTERRA

 

Sulla nota informativa ufficiale riguardante la campagna del Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, si legge: "Nel 2015 oltre 800 bambini sono morti e quelli sopravvissuti vivono nei campi fra disperazione ed esclusione.
 Chi crede che la vita vada rispettata e che i Bambini, TUTTI I BAMBINI, siano il futuro del Mondo, chi crede che l’umanità sia una, si sieda con bambini, mamme e amici per un po’ sulla nuda terra.
 In uno dei tragici sbarchi a Lampedusa una madre finì in mare mentre stava dando alla luce la sua creatura e sprofondò nel fondo dell’Oceano, trascinata dal cordone ombelicale. Su una spiaggia, un bimbo a faccia in giù finiva di vivere e tutti piangemmo; ma ciò sta avvenendo ogni giorno e non ci interessano più come avviene per le morti per fame sete malattie e guerre nel Terzo Mondo: fatti di vergogna.
 Ma se l’ordinario è morte, indignarci vuol dire ricordare che siamo nel Mondo un unico popolo di Dio, destinato a vivere insieme sull’unico Pianeta che abbiamo.
Sedetevi dunque per terra in silenzio, scattate una foto e trasmettetela all’indirizzo email del Comitato. perché l’Unicef possa considerarvi testimoni di solidarietà per i bambini che muoiono".

Bambini "tutti giù per terra" per altri bambini, il video del comitato Unicef Caserta mostra diverse scuole del Belpaese che hanno aderito all'iniziativa:

 

 

 

Articoli correlati

Tragedia a Caserta: carabiniere 34enne investito da treno mentre inseguiva ladro
Pubblicato il 07/11/2018 • leggi all'articolo
Tromba d'aria a Caserta : danni a cose e persone. Crollate insegne e pali della luce
Pubblicato il 13/03/2018 • leggi all'articolo
Sanremo 2018 - Trionfano Fabrizio Moro ed Ermal Meta: il resoconto dell'ultima serata
Pubblicato il 11/02/2018 • leggi all'articolo
Sanremo 2018 - Ultimo vince la gara delle 'Nuove proposte. Per i big è serata di duetti
Pubblicato il 10/02/2018 • leggi all'articolo
Sanremo 2018 - Altre 4 nuove proposte e la gara dei big: le emozioni della terza serata
Pubblicato il 09/02/2018 • leggi all'articolo
Sanremo 2018 - I 20 big in gara e la classifica demoscopica: le emozioni della prima serata
Pubblicato il 07/02/2018 • leggi all'articolo
Tutti i successi che non hanno vinto il Festival di Sanremo: Da Celentano a Daniele Silvestri
Pubblicato il 06/02/2018 • leggi all'articolo
Caserta: studente 17enne accoltella al volto la professoressa
Pubblicato il 01/02/2018 • leggi all'articolo
Insieme a gonfie vele in un mare di giustizia: il manifesto per l'UNICEF di Giuseppe
Pubblicato il 21/11/2017 • leggi all'articolo
Festa di San Gennaro: tutti gli eventi
Pubblicato il 13/09/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus