26/09/16 Prodi: “Vedo l’Unione europea pericolosamente a rischio”

ROMA. L’ex premier Romano Prodi, a margine della sua lectio magistralis al Sant’Anna di Pisa, ha rilasciato alcune dichiarazioni sullo stato di salute dell’Unione Europea:

"Io non sono rassegnato, ma constato un indebolimento progressivo non solo a causa di Brexit ma a causa di una continua mancanza di una politica comune. L'Europa è il nostro destino, senza l'europa saremmo finiti ma la vedo pericolosamente a rischio".

Articoli correlati

Primarie Pd, Prodi: ‘’Solo nomi e nessun programma’’
Pubblicato il 26/11/2018 • leggi all'articolo
Gentiloni: ‘’Siamo dalla parte dell’Europa. Prossimi 15 mesi decisivi’’
Pubblicato il 18/10/2017 • leggi all'articolo
Migranti, Mattarella: “Unione Europea sia unita e matura”
Pubblicato il 10/11/2016 • leggi all'articolo
Migranti, Gentiloni: “L’Italia fa la sua parte, ora tocca all’Ue”
Pubblicato il 24/10/2016 • leggi all'articolo
Gran Bretagna fuori dall’Ue: vince il fronte Brexit
Pubblicato il 24/06/2016 • leggi all'articolo
L'Antitrust indaga su Google e Android
Pubblicato il 20/04/2016 • leggi all'articolo
Migranti, Renzi contro l'Ue: "Va su Marte ma si ferma a Idomeni"
Pubblicato il 17/03/2016 • leggi all'articolo
Ue, Renzi: "Fiscal compact un danno, ora bisogna investire"
Pubblicato il 16/03/2016 • leggi all'articolo
Renzi incontra Schulz: "Vogliamo che l'Ue si muova"
Pubblicato il 12/02/2016 • leggi all'articolo
Immigrazione: ennesimo scontro Renzi-Ue sui fondi ai migranti
Pubblicato il 02/02/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus