23/05/14 Incredibile ma vero

Quasi tutti i Paesi dell’Eurozona, come è noto, evidenziano una crescita insignificante del Pil rispetto ad altre  nazioni;  l’Italia addirittura una decrescita ( il prodotto interno lordo è scivolato recentemente a – 0,1). E cosa escogita l’Europa per modificare questa condizione?. Eroga cospicui finanziamenti per lo sviluppo dei Paesi dalle economie più deboli?. Combatte la povertà, agisce sull’occupazione?. No, niente di tutto questo. Con un semplice artificio tecnico ribalta la situazione: tutti i Paesi dell’Unione europea , a partire da quest’anno, dovranno inserire nel calcolo del Pil la stima delle attività illegali, concernenti il traffico delle sostanze stupefacenti, la prostituzione ed il contrabbando. Si tratta di  attività sommerse che producono ingenti ricchezze, ma non a favore dello Stato. Naturalmente, misurare queste attività non sarà facile perché sfuggono completamente a qualsiasi rilevazione. Nel calcolo del Pil, comunque, d’ ora in poi dovranno pur rientrare, determinando così artificiosamente l’incremento del valore totale dei beni e dei servizi prodotti e dando ai cittadini l’illusione di una ripresa. Da settembre quindi il nostro Paese volterà finalmente pagina; non sarà più l’ultima ruota del carro in Europa ma un Paese con il pil che cresce, quindi un Paese in ripresa, che produce e prospera. Le prostitute, gli spacciatori e i contrabbandieri sono  diventati finalmente indicatori di benessere.

Articoli correlati

Elezioni, Mattarella: ‘’Ora serve responsabilità, si pensi all’interesse del Paese’’
Pubblicato il 08/03/2018 • leggi all'articolo
Pd, Orlando: ‘’Il 90% del partito non vuole l’alleanza col M5S’’
Pubblicato il 07/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, assegnati i seggi proporzionali: ripescati Boldrini, Bersani e Grasso
Pubblicato il 06/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, collegi uninominali: bocciati D’Alema e Grasso, passano Delrio, Boschi, Lorenzin e Casini
Pubblicato il 05/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, Renzi: ‘’Pd primo partito è importante per l’Italia’’
Pubblicato il 01/03/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, Renzi: ‘’Senza i numeri si torni al voto, sono d’accordo con Berlusconi’’
Pubblicato il 06/02/2018 • leggi all'articolo
Elezioni, i nomi dei 109 candidati casertani alle parlamentarie del M5S
Pubblicato il 16/01/2018 • leggi all'articolo
L’Istat: crescita in rialzo dell’1% nel 2017, ma l’Europa resta lontana
Pubblicato il 22/05/2017 • leggi all'articolo
Emiliano attacca Renzi: “Vuole le elezioni solo per salvarsi”
Pubblicato il 01/02/2017 • leggi all'articolo
Napolitano: ‘’Elezioni nel 2018. Non si fa cadere un governo per il calcolo tattico di qualcuno’’
Pubblicato il 01/02/2017 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus