03/11/14 Elena ceste: Dubbi sul confessore della donna

ASTI.Accrescono le ombre e i dubbi sul caso di Elena Ceste, 37 enne di Costigliole d'Asti, di cui sono stati ritrovati i resti a 9 mesi dalla sua scomparsa. Al centro di questa vicenda aumentano le titubanze sul marito della vittima, Michele Buoninconti, il quale sembrerebbe aver allontanato i soccorritori dal luogo del ritrovamento. "Stavamo battendo la zona con le zone cinofile, quando fummo raggiunti dal marito. Era visibilmente alterato, urlava che degli uomini gli avevano portato via la moglie. Noi ci stavamo dirigendo proprio verso la zona dove è stato trovato il cadavere ma lui ci suggerì di cambiare direzione, verso la chiesa" racconta alla Stampa uno degli uomini impegnato nella ricerca della donna. Nuovi particolari mostrano come possibili da seguire altre piste,che però risultano da chiarire. Una di queste riguarda l'sms inviato a metà giugno al suo medico di famiglia. "Ho visto Elena quella mattina alle 8,30 con un uomo che l'ha trascinata per i capelli sino dentro la chiesa", queste le parole, che furono inviate da una cabina telefonica di Salerno paese d'origine di Buoninconti. Dai racconti de ' la Stampa tempo fa Buoniconti fu visto avvicinarsi alla targhetta dello studio del medico, che riporta orari e numero di cellulare, per poi allontanarsene. Si sospetta che quel messaggio potrebbe essere stato inviato per depistare le indagini. C’è anche un nuovo indizio . Si tratta di un telone, del tipo di quelli utilizzati dai contadini per proteggere i raccolti dalle intemperie, trovato nei pressi del rio Mersa, il canale da cui il 18 ottobre sono emersi i resti della donna .Nella casa di Costigliole d’Asti, i carabinieri di Asti hanno scattato diverse fotografie propedeutiche a paragonare il telo con quelli presenti nella serra, da dove sarebbero stati prelevati anche alcuni campioni di terra. Il telo potrebbe essere stato utilizzato per trasportare il corpo della donna.Ipotesi , quest’ultima, che farebbe pensare non ad una caduta accidentale o al suicidio bensì a un delitto. Ma potrebbe anche non c'entrare niente con la morte della donna, dato che l'autopsia di sabato scorso non ne ha ancora stabilito le cause. Gli esperti sin qui sono stati in grado di escludere soltanto la presenza di ferite da fuoco e arma da taglio . Si attende l’esito degli esami tossicologici e istologici che potrebbero far luce alle tante verità celate dietro al buio di questa vicenda.

Articoli correlati

''Io Dalí'': Salvador Dalí in mostra al PAN
Pubblicato il 27/02/2018 • leggi all'articolo
Facebook rivoluziona il News Feed per "renderci più felici"
Pubblicato il 13/01/2018 • leggi all'articolo
Gricignano - ennesimo rogo tossico, cumuli di amianto in fiamme
Pubblicato il 14/10/2017 • leggi all'articolo
ULTIM'ORA. Ritrovato a Madrid Marcello Volpe,sparito 6 anni fa
Pubblicato il 07/07/2017 • leggi all'articolo
Gricignano. Ennesimo incidente in via Aldo Moro, urgono interventi
Pubblicato il 01/07/2017 • leggi all'articolo
Gricignano - commercianti di Corso Umberto in protesta: urge una disinfestazione della zona.
Pubblicato il 09/06/2017 • leggi all'articolo
Caso Rosa Di Domenico: le ricerche della 15enne si spostano nel bresciano. L'indiscrezione
Pubblicato il 30/05/2017 • leggi all'articolo
Ecco come il movimento '' C'at accis a salut '' ha festeggiato il suo anniversario
Pubblicato il 10/09/2016 • leggi all'articolo
L’Altro Ottocento: in mostra i capolavori della Città Metropolitana di Napoli.
Pubblicato il 29/12/2015 • leggi all'articolo
‘’Sono Denise,mamma’’: il messaggio shock di una ragazzina a Piera Maggio''
Pubblicato il 08/10/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus