08/04/15 Pilota Alitalia spara in casa: risultato positivo all'alcoltest

ROMA. Un pilota dell'Alitalia, Maurizio Foglietti, ha sparato alcuni colpi d'arma da fuoco la sera di Pasqua nella sua abitazione di Todi, probabilmente nel corso di una lite. La compagnia aerea lo ha sospeso immediatamente, appena ricevuta la segnalazione della Procura di Spoleto: "Non è al momento impegnato in servizi di comando e di volo - spiega un portavoce -. Alitalia, informata dell'accaduto, ha avviato tutte le verifiche del caso e disposto l'immediata sospensione del pilota dall'attività di volo". La Procura di Spoleto dopo l'episodio aveva informato la compagnia sottolineando, in una nota, che non spettano alla magistratura le "valutazioni concernenti l'idoneità al servizio svolto per l'Alitalia". Foglietti, trovato positivo all'alcol test dai carabinieri che hanno effettuato i rilievi, è stata anche ritirata la patente di guida.

Nell'incidente è rimasta coinvolta anche un'altra persona che viaggiava a bordo di un'altra auto: un 23enne che ha riportato una prognosi di 30 giorni e che è stato ricoverato in ospedale. Anche Foglietti è stato portato in ospedale con ferite lievi e una prognosi di 20 giorni, ma poi ha firmato per le dimissioni.

Il pilota è il comandante del volo che il 14 febbraio scorso trasportò per il primo viaggio da Roma a Palermo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il pilota è stato immortalato insieme al presidente in una fotografia che quel giorno venne divulgata dalla stessa Alitalia sul suo profilo Twitter.

comments powered by Disqus