17/11/14 La capolista Bolzano passa ad Aversa

AVERSA. In un PalaJacazzi festante e quanto mai gremito e davanti alle telecamere di RaiSport, la capolista Bolzano passa l’esame di maturità ed espugna Aversa, battendo la Corpora 3-0 e consolidando un primato che a questo punto può definirsi più che meritato. Il match ha vissuto in equilibrio per due terzi di primo set, rivelandosi per il resto un monologo della Neruda che mai ha dato l’impressione di poter lasciarsi sfuggire l’intero bottino. L’unica nota positiva in casa Corpora è il calore del palazzetto aversano, che ha tentato di sostenere la squadra fino all’ultimo punto, applaudendo comunque le proprie beniamine all’uscita dal rettangolo di gioco.

Coach Della Volpe parte con Cvetanovic e Donà di mano, Merkova opposto e Drozina in regia. Al centro ci vanno Lapi e Nardini, Minervini libero. La capolista schiera Mollers in palleggio, Bacchi, Kajalina e Trevisan bocche da fuoco, Bresciani libero. Al centro vanno due ex: Repice e Gabrieli, con quest’ultima sostituita nella prima parte del parziale da un’ottima Giuditta Lualdi. L’inizio è equilibratissimo: da un lato Merkova e Cvetanovic vengono innescate con continuità da Drozina, dall’altro l’asse Mollers-Bacchi si rivela letale. Al 16-16 arriva la svolta, che in realtà si rivela il punto di rottura decisivo dell’intero match: dalla parte altoatesina della rete non passa più nulla e Repice, Bacchi e Mollers scavano il primo, definitivo solco (16-21). Due timeout discrezionali e il cambio Ferrara-Donà non bastano a interrompere l’incantesimo: il set finisce 19-25 per le ospiti.

Il secondo set comincia come fosse un prolungamento del primo: Bolzano gioca in assoluta scioltezza, difendendo tutto il difendibile e si porta 10-3 in un amen (timeout tecnico sul 12-5). In casa Corpora si cambia in attacco: escono Donà e Merkova, entrano Ferrara e l’ungherese Dekani. Il parziale però continua a essere un monologo Bolzano, che non lascia margine a tutti gli accenni di rimonta delle normanne. Lo score finale è 25-12 per le ragazze di Bonafede.

Il terzo e decisivo set è una fotocopia del precedente: Della Volpe cambia molto, con Dekani opposto, Ferrara e Cvetanovic di banda. La musica però non cambia: Mollers, Bacchi e Lualdi trascinano Bolzano sin dalle prime battute (0-5, 2-8, 7-12). Il resto è gestione del vantaggio, con la Corpora che è costretta a cedere i tre punti alla prima della classe, che suggella il suo primato con una prestazione superba.

Per le ragazze di Della Volpe il riscatto passa per una doppia trasferta: la prima a Milano nella tana del Club Italia, la seconda a Piacenza.

 

Corpora Aversa – Volksbank Sudtirol Bolzano 0-3

I set 19-25 (11-12)

II set 12-25 (5-12)

III set 17-25 (7-12)

 

CORPORA AVERSA: Merkova 6, Drozina 3, Ferrara 2, Nardini 6, Donà, Dekani 5, Cvetanovic 6, Minervini (L), Lapi 4, Giampietri. Non entrate: Veglia, Focosi. All.: Luciano Della Volpe

VOLKSBANK SUDTIROL BOLZANO: Trevisan 8, Gabrieli, Kajalina12, Repice 6, Bacchi 15, Bresciani (L), Lualdi 8, Mollers, n.e.: Papa, Bertolini, Bonafini, Waldthaler. All.: Bonafede

Articoli correlati

Playoff raggiunti, Aversa sogna la A1
Pubblicato il 13/04/2015 • leggi all'articolo
La Corpora espugna Caserta: play-off più vicini
Pubblicato il 30/03/2015 • leggi all'articolo
La Corpora al rush finale per i play-off
Pubblicato il 27/03/2015 • leggi all'articolo
Corpora corsara, quarto posto nel mirino
Pubblicato il 09/03/2015 • leggi all'articolo
Triplo esame in sette giorni per la Corpora
Pubblicato il 06/03/2015 • leggi all'articolo
Corpora Aversa chiamata al riscatto
Pubblicato il 20/02/2015 • leggi all'articolo
Corpora a caccia del settimo sigillo casalingo
Pubblicato il 13/02/2015 • leggi all'articolo
La Corpora sfiora il miracolo a Bolzano
Pubblicato il 09/02/2015 • leggi all'articolo
Della Volpe: ''Affrontiamo una grande squadra''
Pubblicato il 05/02/2015 • leggi all'articolo
Corpora vittoriosa ma eliminata, Trento in semifinale
Pubblicato il 29/01/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus