16/07/13 Antonio Borzacchiello, Dirigente provinciale di Caserta della Giovane Italia e vice coordinatore del Forum dei Giovani di Cesa interviene sugli ultimi avvenimenti accaduti in questi mesi sul territori

CESA. "Il mio, non vuole essere un richiamo a chi ha il compito di rendere questo paese sicuro, ma un grido d'allarme che scuoti le coscienze di chi Amministra questo paese, di chi ha il compito che venga rispettata la legge e di chi ha il compito di vigilare sul territorio. In questi mesi, abbiamo assistito a molti atti di micro-criminalità che non rendono questo paese sicuro. Vi sono stati vari furti di auto in pieno giorno, non ultimo quello in questi giorni, vi sono state rapine ai danni di ragazzi di cui si sono visti sottrarre portafogli e cellulari, anche questi episodi avvenuti in pieno giorno, sotto gli occhi degli increduli passanti e addirittura nei pressi di esercizi commerciali affollati. Ciò che chiediamo noi cittadini è un maggiore controllo del territorio, affinché il cittadino si senta al sicuro. Auspico quindi che il mio appello venga ascoltato e vengano presi seri provvedimenti in ambito della sicurezza del cittadino, in modo da evitare il ripetersi di queste brutte vicende".

comments powered by Disqus