Dimensioni, stato e previsioni del mercato globale dei test prenatali non invasivi NIPT per il 2030

Il  mercato dei test prenatali non invasivi (NIPT)  è destinato a registrare un  CAGR del 10,2%  e  1.447,2 milioni di dollari USA  tra il 2016 e il 2027. Lo scenario attuale è tale che la tecnologia si sta facendo strada nel settore sanitario, che a sua volta sta riducendo le ingombranti interazioni di persona con il caregiver. Si prevede che la telemedicina sopravviverà alle riunioni fisiche nel periodo di previsione. Questo sarebbe lo stato del settore sanitario in futuro.

L’avanzamento dei servizi di assistenza prenatale forniti in tutto il mondo è diventata una battaglia in salita per medici e produttori di farmaci. Fortunatamente, questa lotta viene alleviata dalla partecipazione attiva dei genitori di tutto il mondo alla protezione della salute dei loro bambini che stanno per nascere attraverso metodi di rilevamento delle malattie prenatali.

Le procedure di test prenatale non invasivo (NIPT) vengono quindi adottate rapidamente, il che sta spingendo i fornitori di servizi sanitari a concentrarsi maggiormente su tali servizi di diagnosi e screening prenatali. Persistence Market Research ha recentemente pubblicato il suo studio sul mercato globale dei test prenatali non invasivi, che prevede che il mercato  guadagnerà 1.447,2 milioni di dollari  entro la fine del 2024.

Ottieni una copia di esempio di questo rapporto @  https://www.persistencemarketresearch.com/samples/11218

Al momento, Persistence Market Research valuta il mercato globale dei test prenatali non invasivi a poco più  di 665 milioni di dollari USA e prevede che il mercato registrerà una crescita dei ricavi a un impressionante  CAGR del 10,2% . Secondo il rapporto, intitolato ” Mercato dei test prenatali non invasivi: analisi e previsioni globali del settore, 2016-2027 “, la domanda globale di test prenatali non invasivi continuerà a crescere a causa delle crescenti innovazioni nei prodotti di screening prenatale.

La crescente presenza di disturbi dell’ADHD tra i giovani adulti sta anche innescando l’adozione di test prenatali non invasivi. Inoltre, si prevede che la domanda di test prenatali non invasivi aumenterà poiché la maggior parte dei giovani adulti viene introdotta ai farmaci generici. Ciononostante, si prevede che le rigide normative sull’uso e le registrazioni dell’abuso di droghe riducano in una certa misura la crescente adozione di test prenatali non invasivi.

Profili aziendali:

  • Ariosa Diagnostics, Inc.
  • Berry Genomics Co. Ltd.
  • Diagnostica BGI
  • Illumina, Inc.
  • LifeCodexx AG
  • Natara, Inc.
  • Laboratori Sequenom
  • Quest Diagnostics, Inc.

Richiesta di metodologia@  https://www.persistencemarketresearch.com/methodology/11218

mercato globale dei test prenatali non invasivi

La maggior parte di queste aziende ha sede negli Stati Uniti, motivo per cui si prevede che il Nord America procurerà una media del 60% dei ricavi NIPT globali entro il 2024. La domanda di test prenatali non invasivi sarà anche maggiore nell’Asia-Pacifico e nel NIPT della regione il mercato sta guardando a un opportuno incremento di 18 milioni di dollari USA nel 2017 rispetto al 2016. D’altra parte, anche i ricavi dei test prenatali non invasivi in ​​Europa cresceranno in modo aggressivo, registrando un CAGR del 10% durante il periodo di previsione.

Il rapporto rivela che una quota considerevole delle entrate globali del NIPT deriverà da una maggiore preferenza per il tipo di test panel 1. Si prevede che l’adozione dei test prenatali non invasivi del pannello 1 aumenterà, portando a un fatturato di oltre 850 milioni di dollari entro la fine del 2024. D’altra parte, si prevede che i ricavi globali dei test del pannello 2 aumenteranno a un CAGR sano del 9,7%. Di conseguenza, gli ospedali rimarranno i maggiori utilizzatori finali di test prenatali non invasivi per tutto il periodo di previsione. A tempo debito di questo periodo, gli ospedali non solo rappresenteranno la metà del valore del mercato NIPT globale, ma mostreranno anche una crescita dei ricavi al CAGR più alto dell’11,1%.

Accedi al rapporto completo @  https://www.persistencemarketresearch.com/checkout/11218

Mercato globale dei test prenatali non invasivi: tendenze chiave

  • Impatto del cambiamento degli stili di vita : i mezzi di sussistenza urbani e l’aumento del reddito pro capite degli individui hanno favorito il verificarsi di gravidanze ad alto rischio. Abitudini malsane come fumare, bere e lavorare 24 ore su 24 hanno dato origine a complicazioni negli esiti materni e neonatali.
  • Età materna avanzata : il numero di donne sulla trentina che partorisce per la prima volta è aumentato. Per evitare difetti alla nascita e considerare l’età avanzata della madre, i medici stanno anche promuovendo l’adozione di screening prenatale non invasivo.
  • Classificazione come “LDT” : sempre più aziende sanitarie e farmaceutiche stanno entrando nel mercato NIPT globale poiché questi test sono stati etichettati come “test sviluppati in laboratorio” dalla FDA.

Chi siamo:  ricerche di mercato sulla persistenza

Contattaci:

Persistence Market Research
Indirizzo – 305 Broadway, 7th Floor, New York City, NY 10007 Stati Uniti
U.S. Ph. – +1-646-568-7751
USA-Canada Numero verde – +1 800-961-0353
Sales  –  sales@persistencemarketresearch .com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.