Rapporto di ricerca di mercato sulle stazioni di comunicazione terrestre VHF Air – Previsioni globali fino al 2023

Panoramica del mercato

Si prevede che il mercato delle stazioni di comunicazione aria-terra VHF toccherà una valutazione di 569,9 milioni di dollari entro il 2023, secondo i risultati di Market Research Future (MRFR). Può mostrare un CAGR del 15,46% nel periodo di previsione (2018-2023). La sua valutazione precedente era di 253,2 milioni di dollari nel 2017. Ciò può essere attribuito al proliferare di vari aeroporti costruiti per gestire il volume di massa del traffico aereo di passeggeri.

La tendenza della comunicazione wireless resa popolare nel settore delle telecomunicazioni ha trovato applicazione nell’avionica di comunicazione. Questo può colmare eventuali lacune tra i controllori del traffico aereo e i piloti. Garantire la sicurezza e l’efficienza dei voli è probabile che rafforzi la domanda del mercato delle stazioni di comunicazione aria-terra VHF.

Gli sviluppi tecnologici incoraggiati dalle agenzie federali governative e le scoperte dei produttori di componenti possono essere di buon auspicio per la crescita del mercato. Questo può essere utile nella parte posteriore di una rapida urbanizzazione che può culminare in un afflusso di massa di passeggeri. Inoltre, è probabile che le compagnie aeree che espandono il numero delle loro flotte per gestire i volumi di passeggeri portino a una rapida integrazione di questa tecnologia.

Attori chiave

I principali attori del mercato elencati nel rapporto di mercato VHF sulle stazioni di comunicazione aria-terra sono Raytheon Company (Stati Uniti), Spaceon (Cina), Becker Avionics (Stati Uniti), Honeywell International Inc. (Stati Uniti), Viasat Inc. (Stati Uniti), Rockwell Collins (Stati Uniti), Thales Group (Francia), Northrop Grumman Corporation (Stati Uniti), Selex ES (Stati Uniti), Rohde & Schwarz (Germania) e altri.

Segmentazione del mercato:

Per tipologia, il segmento delle stazioni di comunicazione aria-terra desktop ha rappresentato quasi il 61% del mercato dei sistemi di comunicazione aria-terra VHF nel 2017. Può raggiungere una valutazione di 349,5 milioni di dollari entro il 2023, con un CAGR del 14,78% nel periodo di previsione. Ciò può essere attribuito ai vantaggi di elevata efficienza operativa, bassa interferenza del segnale di comunicazione e basso carico di lavoro pilota. È probabile che i contratti e gli accordi tra produttori e agenzie governative spingano la crescita del segmento. D’altra parte, le stazioni di comunicazione aria-terra portatili possono sperimentare un impressionante CAGR del 16,47% nel periodo di previsione. La sua valutazione raddoppierà a 247,4 milioni di dollari entro il 2023 dal suo precedente valore di 115,4 milioni di dollari nel 2018.

Tra le applicazioni, i sistemi di controllo del traffico aereo hanno guidato nel 2017 con una quota di mercato del 45,63%. A seguirli sono state le comunicazioni aria-terra dell’aviazione civile, le comunicazioni dell’aviazione militare e “altre” con quote rispettivamente del 24,25%, 20,11% e 10,01%. Tra questi, i sistemi di controllo del traffico aereo possono continuare ad essere l’applicazione principale fino al 2023. Le piccole antenne e la lunghezza d’onda corta della banda VHF possono spingere la sua valutazione a 287,5 milioni di dollari entro il 2023, con un CAGR del 16,50% nel periodo di previsione. L’applicazione di comunicazione aria-terra dell’aviazione civile è la seconda più grande applicazione nel mercato delle stazioni di comunicazione aria-terra VHF. Può toccare una dimensione di 142,9 milioni di dollari entro il 2023.

Report di accesso @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/vhf-air-ground-communication-stations-market-7213

 Analisi regionale

L’analisi geografica del mercato delle stazioni di comunicazione aria-terra VHF include in particolare Nord America, Europa, Asia Pacifico (APAC), Medio Oriente e Africa (MEA) e Sud America.

Il Nord America ha rappresentato il 43,89% del mercato delle stazioni di comunicazione aria-terra VHF nel 2017, seguito da Europa (24,97%), APAC (17,66%), Sud America (7,81%) e MEA (5,67%). La regione del Nord America può toccare una valutazione di 264,9 milioni di dollari entro il 2023, con un CAGR del 15,67% durante il periodo di valutazione. I fattori che guidano la crescita regionale includono la presenza di importanti produttori come Rockwell e la consegna di quasi 10.000 aeromobili entro il 2035.

Si prevede che il mercato delle stazioni di comunicazione aria-terra VHF APAC mostrerà il CAGR più alto del 17,50% nel periodo di previsione per toccare una dimensione di 117,2 milioni di dollari entro il 2023. Ciò può essere attribuito al settore dell’aviazione in forte espansione in Cina, India, Giappone e Corea del Sud. Si prevede che l’adozione di tecnologie di comunicazione di prossima generazione guiderà la crescita regionale in modo esponenziale.

La regione Europa può raggiungere una dimensione di quasi 142,9 milioni di dollari entro il 2023 con un CAGR del 14,64% durante il periodo di valutazione. Può maturare una domanda di 18 mila unità entro il 2023. Le collaborazioni tra compagnie aeree e operatori aerei possono spingere la crescita del mercato.

NOTA: il nostro team di ricercatori sta studiando Covid19 e il suo impatto su vari settori verticali e, ove richiesto, prenderemo in considerazione le impronte Covid19 per una migliore analisi del mercato e delle industrie. Cordialmente mettiti in contatto per maggiori dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *