Mercato antiemetico:attori chiave, crescita, analisi entro il 2019  –  2027

 

 

Punti salienti del mercato

Secondo l’analisi MRFR, il mercato degli antiemetici dovrebbe registrare un CAGR del 6,6% durante il periodo di previsione dal 2019 al 2025  e rappresentare  6,7 miliardi di dollari nel 2025.

Il mercato globale degli antiemetici dovrebbe crescere a un ritmo costante. Ci sono numerosi agenti antiemetici disponibili per il trattamento di nausea e vomito, tra cui; antagonisti della dopamina, anticolinergici, antistaminici, antagonisti della serotonina e altri. I principali attori che producono questi prodotti includono GSK, Merck e Pfizer Inc. Poiché questi attori generano le loro entrate massime dalle Americhe per il mercato, la regione ha rappresentato una quota significativa in tutto il mondo.

Si prevede che il mercato crescerà a un ritmo di crescita costante. I fattori significativi che influenzano la crescita del mercato includono l’aumento degli investimenti nell’industria farmaceutica, l’aumento del numero di procedure postoperatorie, la nausea indotta dalla gravidanza e la gastroenterite acuta, influenzando ulteriormente la crescita del mercato. Inoltre, la crescente domanda di nuove terapie e la crescente prevalenza di nausea e vomito postoperatori (PONV) sono responsabili della crescita positiva del mercato.

Segmentazione

Il mercato globale degli antiemetici è stato segmentato in agenti, tipo di farmaco, applicazione e canale di distribuzione.

Per agenti, il mercato è stato segmentato in antagonisti della dopamina, anticolinergici, antistaminici, antagonisti della serotonina, cannabinoidi e altri. Inoltre, gli antagonisti della dopamina sono segmentati in fenotiazine (clorpromazina, proclorperazina), butirofenoni (droperidol, domperidone) e benzammidi. Inoltre, gli antagonisti della serotonina sono ulteriormente suddivisi in ondansetron, granisetron. L’altro segmento comprende desametasone e propofol. La dopamina ha rappresentato la più grande quota di mercato principalmente a causa dell’approvazione della FDA per il numero massimo di applicazioniPer tipo di farmaco, il mercato è segmentato in prescritto e OTC. I farmaci prescritti rappresentavano la grande quota per tipo di farmaci a causa dell’alto costo dei farmaci rispetto agli OTC e sono anche la maggior parte prescritti dai professionisti.

Sulla base dell’applicazione, il mercato è segmentato in chemioterapia, cinetosi, influenza dello stomaco, gravidanza, chirurgia postoperatoria e altri. La chirurgia postoperatoria ha rappresentato la più grande quota di mercato sulla base dell’attribuzione a un numero crescente di procedure chirurgiche e procedure postoperatorie obbligatorie per lo stesso.

Il mercato globale degli antiemetici, per canale di distribuzione, è stato una farmacia al dettaglio, una farmacia ospedaliera, online. Sulla base del canale di distribuzione, le farmacie al dettaglio hanno rappresentato la quota maggiore a causa della presenza di un gran numero di farmacie al dettaglio in tutto il mondo.

Alcuni dei principali attori nel mercato globale degli antiemetici sono  GSK (Regno Unito), Merck (Stati Uniti), Sanofi-Aventis (Francia), Pfizer Inc. (Stati Uniti), Mylan (Stati Uniti), Eli Lilly and Company (Stati Uniti), Johnson & Johnson (Stati Uniti), Baxter International (Stati Uniti), Dr. Reddy’s Laboratories Inc. (India)  e altri.

Sfoglia i dettagli completi del report @ https://www.marketresearchfuture.com/reports/antiemetics-market-8454

Analisi regionale
Su base regionale, si prevede che le Americhe domineranno il mercato globale degli antiemetici a causa dei crescenti budget di ricerca e sviluppo clinico da parte di organizzazioni pubbliche e private nell’industria farmaceutica, della crescente domanda di nuove terapie e dell’abbondante presenza di importanti produttori nella regione. Inoltre, si prevede che l’aumento delle procedure postoperatorie influenzerà la crescita del mercato. Secondo uno studio, si è scoperto che il PONV si verifica in quasi il 30% della popolazione chirurgica generale e fino al 70-80% dei pazienti chirurgici ad alto rischio. Si prevede che l’Europa rappresenterà il secondo mercato più grande nel mercato globale degli antiemetici grazie a infrastrutture di ricerca ben sviluppate, all’aumento della consapevolezza sanitaria nella regione e all’elevata spesa per la ricerca farmaceutica.

Inoltre, l’aumento della spesa sanitaria sta stimolando il mercato in questa regione. Si prevede che l’Asia-Pacifico sarà la regione in più rapida crescita a causa del crescente interesse dei principali attori chiave nell’entrare nei mercati emergenti, aumentando lo sviluppo dell’industria farmaceutica in questa regione. Inoltre, l’aumento dell’adozione della chemioterapia per il trattamento del cancro dovrebbe influenzare la crescita del mercato. Si prevede che il Medio Oriente e l’Africa rappresenteranno la quota minore del mercato globale degli antiemetici. Inoltre, la significativa quota di mercato della regione dovrebbe essere detenuta dalla regione del Medio Oriente a causa dei crescenti investimenti da parte dei principali produttori e delle mutevoli riforme sanitarie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.