Youtube demonetizza temporaneamente il Beauty Influencer, James Charles Channel

YouTube ha temporaneamente demonetizzato il canale dell’influencer di bellezza James Charles.

All’inizio di questo mese, ha ammesso di aver inviato messaggi sessualmente espliciti a 2 ragazzi di 16 anni.

YouTube ha confermato che il 21enne – che ha 25 milioni di abbonati al suo canale YouTube – era temporaneamente lontano dal loro programma di partnership.

Il programma consente agli YouTuber di ricavare denaro dal loro contenuto.

YouTube non ha detto per quanto tempo il suo canale sarebbe stato demonetizzato.

Un portavoce di YouTube ha affermato che l’azienda ha applicato la propria politica sulla responsabilità dei creator, in cui si afferma: “Se vediamo che il comportamento di un creator all’interno e / o all’esterno della piattaforma danneggia i nostri utenti, la community, i dipendenti o l’ecosistema, potremmo agire per proteggere la community . “

Questa è la seconda azienda a rivalutare la sua partnership con l’influencer.

Venerdì, il signor Charles e la società di cosmetici Morphe hanno annunciato l’inizio della loro partnership.

Secondo un comunicato stampa che il signor Charles ha condiviso con i suoi 7,8 milioni di follower su Twitter, entrambe le parti “hanno deciso di chiudere” la loro collaborazione.

All’inizio di questo mese il signor Charles ha condiviso un video intitolato “ritenermi responsabile” ai suoi follower su YouTube.

Nel video, ha ammesso di 2 incidenti – uno l’anno scorso e un altro di recente – in cui, ha detto, si era reso conto che la persona con cui stava scambiando messaggi era minorenne.

Il video è stato visto quasi 8,5 milioni di volte.

Il signor Charles ha detto venerdì che erano state avanzate ulteriori accuse false.

“Da quando hanno pubblicato quel video, molte persone sono venute alla ribalta con una serie di storie fuorvianti e false accuse riportate da molti di noi, creatori e organi di stampa”, ha detto via Twitter.

“Il mio team legale ha iniziato a prendere provvedimenti contro le persone che hanno diffuso disinformazione e / o creato storie completamente false, poiché questo è andato troppo oltre”.

Il mese scorso, YouTube ha demonetizzato l’account di David Dobrik, uno dei maggiori guadagni del sito web, a seguito di un’accusa di stupro da parte di alcuni ex collaboratori.

Il signor Dobrik ha negato qualsiasi accusa.

Nel 2019, YouTube ha cancellato il canale del cantante Austin Jones dopo aver ammesso di aver scambiato immagini e video sessualmente espliciti con ragazze minorenni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *