I sindacati infastiditi criticano l’aumento “avaro” di 50 centesimi di salario legale per malattia

I sindacati hanno criticato un aumento di 50 centesimi a settimana nel salario legale (SSP) come “avaro”.

SSP aumenta da £ 95,85 a £ 96,35 martedì, ma i sindacati, tra cui il Trades Union Congress (TUC) e Unite, dicono che non è sufficiente misurare.

Il segretario generale del TUC Frances O’Grady ha dichiarato: “Nessuno dovrebbe essere immerso nelle difficoltà se ha bisogno di isolarsi da solo”.

Un portavoce del governo ha detto che era in atto un “pacchetto completo” per sostenere coloro che hanno bisogno di autoisolarsi.

Ha anche affermato che molti datori di lavoro pagano abbastanza il livello minimo di salario legale.

Secondo l’OCSE, il Regno Unito ha uno tra i tassi salariali obbligatori più bassi di qualsiasi paese sviluppato, in proporzione ai guadagni del lavoratore tipico.

Tuttavia, la sua copertura dura più a lungo rispetto alla maggior parte delle nazioni europee.

La signora O’Grady ha detto che i pagamenti SSP “bassi” potrebbero rischiare di “minare” gli sforzi per la salute pubblica man mano che i blocchi si allentano in tutto il Regno Unito.

“Molti che lavorano nei pub e nei negozi hanno salari bassi e devono sopravvivere con appena 96 sterline a settimana se si ammalano”, ha detto.

Il TUC sta cercando di aumentare l’entità della SSP pagata in linea con il salario nazionale, che si attesta a 8,91 sterline l’ora per i lavoratori di età pari o superiore a 23 anni.

Ha anche avvertito che quasi due milioni di lavoratori non guadagnano abbastanza per qualificarsi per SSP, la maggior parte dei quali donne.

Né i lavoratori autonomi sono idonei a riceverlo, a differenza della maggior parte degli altri paesi europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *