22/05/13 Usa, immigrazione: la riforma proposta da Obama ottiene l'approvazione del Senato

WASHINGTON. La riforma dell'immigrazione, proposta dal presidente Obama, ha superato il primo ostacolo, ricevendo l'approvazione della commissione di Giustizia del Senato di Washington.

Il politico statunitense ha basato molto della sua campagna elettorale su questa riforma, che prevede di conferire la cittadinanza americana a 11, 5 milioni di clandestini residenti negli Usa, pagando, questi ultimi, una multa, non essendo colpevoli di reati gravi e non pesando sui servizi sociali.

Il maggior numero di messicani presenti tra i clandestini ha consentito ad Obama di ottenere il 70% dei voti degli ispanici che si trovano in terra americana.

Il Senato voterà in aula entro Giugno e il testo passerà, poi, all'attenzione della Camera dei Rappresentanti.

comments powered by Disqus