20/02/13 Pistorius, la difesa chiede libertà su cauzione

PRETORIA (Sudafrica). E' arrivato stamattina all'alba al Tribunale di Pretoria per presenziare all'udienza in cui si dovrà decidere sulla richiesta di libertà provvisoria dietro cauzione, presentata dalla difesa. Il campione paraolimpico Oscar Pistorius è accusato di omicidio premedidato della sua fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. Secondo l'accusa, Pistorius avrebbe litigato violentemente con la ragazza, che si sarebbe rifugiata nel bagno chiudendo la porta a chiave. A quel punto Pistorius avrebbe imbracciato l'arma ed avrebbe esploso quattro proiettili, tre dei quali hanno colpito mortalmente la modella. Il campione paraolimpico, però si è sempre proclamato innocente e sarebbe crollato in un pianto disperato dinanzi ai giudici affermando più volte di amare la ragazza e di non volerne cagionare la morte. Dalle indagini però sono emersi degli elementi che potrebbero smentire la versione del campione sudafricano. In primis, gli inquirenti hanno ritrovato in casa una mazza da cricket insanguinata, che secondo l'accusa sarebbe stata utilizzata dall'atleta per colpire la fidanzata durante la lite, prima di finirla con i colpi di pistola. Poi ci sarebbero le testimonianze di alcuni vicini che avrebbero sentito le urla della coppia prima degli spari. Intanto uno dei legali di Oscar, Barry Roux, ha fatto sapere che dall'autopsia di Reeva Steenkamp non sono emersi elementi che mostrerebbero segni di aggressioni.

comments powered by Disqus