22/05/13 Napoli: E' caccia al nuovo allenatore

NAPOLI. Aurelio De Laurentiis, consapevole da tempo dell'addio di Walter Mazzarri dalla panchina del Napoli, si è già messo a lavoro, assieme a Bigon, per trovare il sostituto dell'allenatore toscano.

I nomi più gettonati sono da tempo quelli di Rafa Benìtez, reduce dalla fresca vittoria in Europa League col Chelsea e di Roberto Di Matteo, anche lui vincente la scorsa stagione con i Blues, ma in Champions League. Entrambi gli allenatori possono considerarsi liberi, visto che il tecnico spagnolo alla fine di questo mese lascerà l'Inghilterra, in cerca di una nuova sistemazione, ma la concorrenza si fa sentire: si è parlato di un possibile ritorno all'Inter, quasi impossibile, ma anche di un approdo al Paris Saint-Germain nel caso dell'ormai addio certo di Carlo Ancelotti.

Benìtez, non ha neanche potuto gustarsi pienamente la vittoria europea che è partito con la squadra per la tournèè negli Stati Uniti, dove il Chelsea giocherà una doppia amichevole in due città diverse, una delle quali New York. Il tecnico, ex Inter e Liverpool, ha potuto però ricevere prima della partenza un'offerta da parte dei partenopei: uno stipendio da 3,5 mln di euro a stagione per 3 anni, che valuterà e al ritorno dagli USA dovrà presentare una risposta a De Laurentiis.

Roberto Di Matteo sembra più abbordabile: viene a costare molto meno e non ci sono, per ora, ombre di concorrenza. Il tecnico è fermo da un anno, dalla vittoria in Champions League con il Chelsea, e chissà se rientrerà su una panchina proprio nel suo paese.

Insomma, i nomi per ora sono due, ma non si escludono anche quelli di Mancini, pure lui a spasso, e tanti altri, ma meno interessanti per la società partenopea. Sta di fatto che Benìtez a breve dovrà dare una risposta e tutto, o quasi, dipenderà dalla sua decisione.

comments powered by Disqus