18/12/13 Mini-Imu, pagamento differito al 24 gennaio 2014

ROMA. La cosiddetta mini-imu, la tassa sulla prima casa che segue a quella appena pagata il 16 dicembre sugli immobili accessori, slitta dal 16 gennaio 2014 al 24 gennaio. La parte residua della seconda rata 2013 non eliminata dal governo è stata così prorogata di 8 giorni in seguito a quanto previsto da un emendamento alla Legge di Stabilità presentato dal relatore Maino Marchi e approvato dalla commissione Bilancio della Camera.

L'obiettivo principale dell'emendamento è quello di concedere un lasso di tempo maggiore ai Caf, ai commercialisti ed ai cittadinti stessi di poter effettuare i conteggi necessari per il pagamento dell'imposta dovuta. In questa nuova data dovrà essere versato il tributo dovuto a tutti quei Comuni ove nel 2013 si è decisa un'aliquota Imu per la prima casa maggiore di quella base prevista dalla legge pari al 4 per mille, la cui differenza verrà pagata dallo Stato per il 60% e dai contribuenti per il 40%.

Per conoscere il valore della mini-imu da pagare in questa nuova data bisogna tenere in considerazione proprio queste percentuali. E' necessario infatti innanzitutto calcolare la base imponibile che è data dalla rendita catastale rivalutata del 5% e poi moltiplicata per il coefficiente moltiplicatore che è per le abitazioni principali pari a 160. Il valore così ottenuto poi deve essere moltiplicato per l'aliquota, superiore al 4 per mille, decisa dal singolo Comune tenendo in considerazione anche la detrazione fissa di 200 euro concessa per la prima casa e quella eventuale di 50 euro per ogni figlio convivente minore di 26 anni. A tale importo dovrà poi essere sottratta l'aliquota Imu standard che si ottiene dal valore della rendita rivalutata e moltiplicata per il coefficiente e per il 4 per mille meno le detrazioni. Il 40% di tale differenza sarà l'importo che i contribuenti dovranno pagare.

Articoli correlati

Economia: spread vola a 200 punti, ai massimi dal 2014
Pubblicato il 06/02/2017 • leggi all'articolo
Legge di Stabilità, Renzi: “Pensioni anticipate nel 2017 e meno aliquote Irpef”
Pubblicato il 05/05/2016 • leggi all'articolo
Renzi: "Legge di Stabilità piena di buone notizie, altro che marchette"
Pubblicato il 22/12/2015 • leggi all'articolo
Legge di Stabilità: sì della Camera, arriva la card per le famiglie con tre figli
Pubblicato il 21/12/2015 • leggi all'articolo
Tagli a Caf e Patronati: infiamma la protesta
Pubblicato il 07/12/2015 • leggi all'articolo
Legge di Stabilità: ok ai pagamenti digitali sotto i 5 euro
Pubblicato il 01/12/2015 • leggi all'articolo
Legge di Stabilità, aumentano i fondi alle scuole paritarie
Pubblicato il 20/11/2015 • leggi all'articolo
Legge di Stabilità: dissidenti Ap pronti a votare contro
Pubblicato il 11/11/2015 • leggi all'articolo
Legge di Stabilità, la minoranza Pd: "Via l'aumento al tetto contante"
Pubblicato il 10/11/2015 • leggi all'articolo
Bersani: "Non lascio il Pd, chi va via sbaglia"
Pubblicato il 06/11/2015 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus