29/04/13 Manifesti abusivi: Piccolo denuncia il fatto

MARCIANISE. Girando tra le strade cittadine nel Comune di Marcianise, si nota che la forte domanda di cambiamento che gira tra la brava gente, continua ad essere snobbata per via dei politici in campo, cosiddetti "vecchi", i quali continuano ad utilizzare sistemi illegali per la loro campagna elettorale.

"In molti punti della citta' - fa sapere dal movimento Piccolo- si vedono manifesti affissi su cartelloni, pilastri di abitazioni, ancor piu' grave su tabelloni riservati alle imprese funebre, spazi non autorizzati dal Comune. Si continua a prendere in giro i cittadini in difficolta' che sono li', a casa, a pensare se andarsene da questo Paese o restare, sperando di vedere qualche risultato - continua Piccolo- . Queste persone mirano solo ed esclusivamente al posto comodo in Comune, non preoccupandosi dei problemi attuali. Nessuno denuncia lo stato di degrado in cui versano le nostre strade, cani randagi sparsi ovunque,imprese che muoiono per colpa della crisi e giovani disagiati costretti ad emigrare in altri posti per cercare fortuna. Insomma, -conclude Piccolo, candidato al Consiglio Comunale per Grande Sud - siamo alle solite e nessuno riesce a comprendere la situazione grave in cui si trova il nostro sud, in particolare Marcianise, citta' ricca di risorse ma povera di idee...".

Club Giovani del Sud: il movimento giovanile che guarda al futuro!!!

comments powered by Disqus