05/05/15 L'Italicum è legge: 334 voti a favore e 61 contrari

ROMA.  L'Italicum, già approvato dal Senato il 27 gennaio, è legge con 334 voti a favore, 4 astenuti, 61 contrari. Lo scrutinio segreto sul voto finale all'Italicum è stato chiesto da Fi, Lega e Fdi. Lo ha annunciato in Aula la presidente della Camera Laura Boldrini prima del voto stesso. Sul testo la scorsa settimana il governo ha incassato tre fiducie. L'Italicum entrerà in vigore da luglio 2016.

L'Italicum diventa quindi legge senza il voto delle opposizioni che hanno scelto l'Aventino. Un applauso di pochi secondi partito dai banchi del Pd ha salutato l'approvazione della legge elettorale da parte della Camera. I deputati sono quindi defluiti dall'Aula con molti tra quelli della maggioranza che sono andati a baciare il ministro per le riforme Maria Elena Boschi, a partire dai ministri Angelino Alfano e Roberta Pinotti e diversi sottosegretari.

 

Articoli correlati

Corte Costituzionale: ok premio di maggioranza, no a ballottaggio
Pubblicato il 26/01/2017 • leggi all'articolo
Cuperlo: “Commissione Pd sull’Italicum? Tentativo serio”
Pubblicato il 12/10/2016 • leggi all'articolo
Referendum, Bersani: “No alla scissione, trattiamo sull’italicum”
Pubblicato il 12/10/2016 • leggi all'articolo
Referendum, Renzi: “E’ ancora tutto aperto, sull’Italicum decide il Parlamento”
Pubblicato il 03/10/2016 • leggi all'articolo
Renzi: “Pronto a cambiare l’Italicum, referendum fondamentale”
Pubblicato il 30/09/2016 • leggi all'articolo
Boschi: “Italicum buona legge, ma il Parlamento è sovrano”
Pubblicato il 18/07/2016 • leggi all'articolo
Italicum, Renzi: “Buona legge nelle mani del Parlamento”
Pubblicato il 11/07/2016 • leggi all'articolo
Italicum, Franceschini: “Ragioniamo su legge che consenta coalizioni”
Pubblicato il 05/07/2016 • leggi all'articolo
Italicum, Grillo: “Renzi è un baro da due soldi”
Pubblicato il 01/07/2016 • leggi all'articolo
Renzi al #Matteorisponde: “Se non passa il referendum Paese è ingovernabile”
Pubblicato il 01/07/2016 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus