21/05/13 'inferno e paradiso di un napoletano' presentazione della cena spettacolo

NAPOLI. Tutti sono d'accordo sul fatto che Napoli è un teatro a cielo aperto, dai cui Vittorio De Sica, Eduardo De Filippo, Totò, Sofia Loren, Massimo Troisi (giusto per citare alcuni nomi altisonanti simbolo della «napoletanità») hanno tratto ispirazione a piene mani. Un'immensa riserva di personaggi e le loro abitudini, di storie un po' vere ed un po' inventate, di quotidianità intrise, di adagi presi in prestito dalla saggezza popolare. Insomma, Napoli è da sempre una città viva, ricca di mille sfaccettature, ora folkloristica e teatrale, ora grottesca, ma anche drammatica e dolorosa, e poi serena dopo tante tempeste vissute.

Lo spettacolo che Insolita guida propone sabato 15 giugno 2013, è una rassegna in chiave comica di usi e abitudini e soprattutto dello «stile di vita» di pittoreschi personaggi napoletani: dall'inferno di chi sbarca il lunario ogni giorno con espedienti fantasiosi e rocamboleschi, fino al paradiso di chi, invece, a suo modo ha trovato il posto giusto. Di qui, il titolo «Inferno e paradiso di un napoletano».

L'idea è quella di voler gettare lo sguardo sulle infinite risorse dei napoletani, sulla loro proverbiale «arte dell'arrangiarsi», l'inguaribile ottimismo e quel pizzico di fatalismo, la volontà di non arrendersi davanti alle avversità, trovandovi dentro sempre un aspetto positivo o lo spunto per una battuta. In altre parole, riuscire a trasformare la tragedia in tragi-commedia.

Nel corso della serata, compariranno personaggi bizzarri: il “mago-prestigiatore”, che ha fatto carriera nel mondo dello spettacolo, dopo una lunga gavetta, sui marciapiedi, con il suo tavolino pieghevole ed il gioco delle tre carte a far impazzire gli astanti; oppure il “femminiello”, che recita costantemente ispirato dalla sua vena poetica, molto particolare; senza dimenticare il caro “pazziariello”, sempre pronto a “regalare” i numeri giusti. Ma di personaggi ce ne saranno molti altri.

In una serata piacevole non può certo mancare una buona cena e, dunque, saranno serviti un antipasto, un primo piatto accompagnati da un bicchiere di buon vino, acqua, dolce e limoncello.

Location dello spettacolo, organizzato dall'associazione culturale Insolitaguida, è il Teatro Cabaret Portalba, in piazza Dante, nel cuore del centro storico di Napoli.Data la disponibilità limitata di posti è obbligatoria la prenotazione ( contributo di partecipazione € 25 ) chiamando il 338 965 22 88 oppure consultando il sito web istituzionale dell'associazione www.insolitaguida.it, dove è possibile reperire ulteriori informazioni su questo e su altri eventi volti a promuovere l'arte, l'architettura senza trascurare la cultura popolare napoletana.

Vi aspettiamo!

comments powered by Disqus