31/07/13 Incidente in Irpinia, il bus aveva 18 anni e 900mila km

AVELLINO. Dopo le lacrime è il tempo di investigare sulle presunte responsabilità della tragedia in Irpinia. L'autobus era stato revisionato a marzo, ma era sull'asfalto da 18 anni, con oltre 900mila km macinati.

Dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe certo un cedimento strutturale che ha fatto perdere il controllo del mezzo all'autista.Inoltre, le barriere laterali dell'autostrada erano a norma, ma erano concepite per ammortizzare gli urti delle auto, come spiegato da una nota di Autostrade per l'Italia.

Gli investigatori della Polstrada diretta dal vice questore Salvatore Imparato e dal comandante Giuseppe Salomone hanno preparato una prima informativa sull'accaduto. Nelle prossime ore sarà eseguita l'autopsia sul corpo senza vita dell'autista del pullman, Ciro Lametta, allo scopo di accertare se l'uomo, un esperto del settore, sia stato colto da malore e verificare, come da prassi, se avesse assunto alcol o altre sostanze prima di mettersi alla guida.

Articoli correlati

Migranti a Salerno: a bordo 26 donne morte
Pubblicato il 05/11/2017 • leggi all'articolo
Pozzuoli: bruciò la compagna incinta, condannato a 18 anni Paolo Pietropaolo
Pubblicato il 24/11/2016 • leggi all'articolo
Pozzuoli: accoltella alla testa un uomo poi tenta il suicidio, arrestato 35enne
Pubblicato il 02/11/2016 • leggi all'articolo
Pozzuoli, Renzi visita il Tigem: “Napoli è la capitale del futuro”
Pubblicato il 21/07/2016 • leggi all'articolo
CRISPANO. ''La fortuna con la F maiuscola'' al carcere femminile di Pozzuoli
Pubblicato il 19/05/2016 • leggi all'articolo
Autobomba ad Ankara: almeno 37 morti
Pubblicato il 14/03/2016 • leggi all'articolo
Pozzuoli: da fuoco alla moglie incinta, medici fanno nascere il bimbo
Pubblicato il 01/02/2016 • leggi all'articolo
Campania: 35 anni fa il terremoto che distrusse l'Irpinia
Pubblicato il 23/11/2015 • leggi all'articolo
Napoli: trovato cadavere in strada, è giallo
Pubblicato il 12/03/2015 • leggi all'articolo
Agguato ad Arzano, innocente una delle vittime
Pubblicato il 27/02/2014 • leggi all'articolo

comments powered by Disqus