20/05/13 Il 31 Maggio l'asteroide '1998 QE2" sfiorerà la terra

La settimana prossima, venerdì 31 maggio, l'asteroide "1998 QE2" passera a 5,8 milioni di chilometri dal nostro pianeta. Gli esperti ancora non hanno un orario preciso ma se il corpo celeste impattasse sulla terra, l'umanità sparirebbe, anche se gli scienziati tranquillizzano.

Il corpo roccioso, scoperto ben 15 anni fa', dal telescopio Linear del Mit, in New Mexico, si avvicinerà al nostro pianeta alla distanza di 5,8 milioni di chilometri, circa 15 volte lo spazio che dista la luna dalla terra. Il diametro e di circa 1,4 chilometri.

Ma cosa accadrebbe se 1998 QE2 colpisse la Terra? Una catastrofe totale: il corpo celeste potrebbe estinguere l'umanità come successe alcuni milione di anni fa per i dinosauri. Tuttavia, gli esperti hanno previsto che la Terra non corre nessun pericolo.

comments powered by Disqus