03/04/13 Fibra carbonio Aadler rafforza tessuto economico sannita

AIROLA.  Inizia dall'assunzione dei primi 108 lavoratori in Cassa Integrazione, la riconversione dell'Area di crisi di Airola, una problematica delicata su cui ha concentrato il suo impegno il Presidente di Confindustria Benevento Biagio Mataluni, sin dall'inizio del suo mandato.

"L'inaugurazione del nuovo stabilimento Adler - afferma il Presidente Mataluni - segna una svolta decisiva per lo sviluppo del tessuto economico del Sannio e della Valle Caudina. Poco più di un anno fa, nel corso di una cena con amici comuni, prospettai a Paolo Scudieri questa opportunità, invitandolo a visitare lo stabilimento. Il risultato di oggi, ottenuto in così poco tempo, è la dimostrazione dei traguardi che si possono raggiungere quando si porta avanti un'azione congiunta mettendo da parte interessi personali e colori politici".

Nemmeno il tempo, dunque, di inaugurare il nuovo stabilimento Adler TTA ad Airola - in cui sarà prodotto, per la prima volta in Italia, l'innovativo telaio in fibra di carbonio dell'Alfa Romeo 4C - ed è già arrivato il momento di tracciare un primo bilancio per Confindustria Benevento.

L'impegno del Presidente Biagio Mataluni - iniziato nello scorso mese di agosto, in occasione del primo incontro presso il MISE - nasce proprio dalla sfida di riuscire a portare in pochi mesi all'attenzione del Ministero imprenditori disposti ad investire, dopo aver appreso che per Airola non esisteva alcuna misura. Da quel momento, Confindustria Benevento, insieme alla Provincia di Benevento, alla locale Camera di Commercio e all'Asi, ha predisposto una serie di azioni concrete, a partire dall'avviso comune per la raccolta delle manifestazioni d'interesse. In pochi mesi, sono state raccolte oltre 43 domande di investimento per un importo complessivo di circa 200 milioni di euro.

"Oggi tagliamo un traguardo importante ma, è bene ricordare, si tratta solo del primo step. L'azione di Confindustria Benevento - continua Mataluni - non si ferma qui e, in attesa della misura normativa, mi preme mandare un messaggio di solidarietà alle famiglie degli altri 300 ex dipendenti Tessival e Benfil, sottoposti alla Cassa Integrazione. La priorità del mio mandato è e resterà quella di trovare una soluzione definitiva per i lavoratori dell'ex Polo Tessile. Da questo punto di vista, poter contare sulla presenza di un imprenditore di successo come Paolo Scudieri rappresenta una grande occasione per la Valle Caudina e per il Sannio, ed è il miglior spot per promuovere la vitalità del nostro territorio ed attrarre nuovi investitori".

 L'intera documentazione, raccolta in seguito alla manifestazione di interesse, è stata consegnata al Ministero dello Sviluppo Economico, che ha inviato nel mese di dicembre una delegazione di Invitalia per verificare la concretezza degli investimenti, da cui è scaturita la decisione dello stanziamento di 30 milioni di euro per l'Area industriale di Airola.

"Siamo in attesa di conoscere lo strumento agevolativo che sarà messo a disposizione delle imprese, auspicando che il tutto possa risolversi in tempi rapidi, senza impantanarsi nelle lungaggini burocratiche che rischierebbero di far spegnere il grande entusiasmo che abbiamo riscontrato nel nostro tessuto imprenditoriale. Sono lieto di proseguire questo percorso virtuoso già avviato con le forze sindacali, che mi auguro di poter arricchire ulteriormente, sostenendo le buone pratiche e le buone amministrazioni locali come quella di Airola. Ringrazio Invitalia e tutte le Istituzioni politiche ed economiche che hanno accompagnato Confindustria Benevento in questo percorso, gli Assessori regionali Martusciello e Nappi, il Presidente della Provincia Cimitile, il Presidente della Camera di Commercio di Benevento Masiello ed il Sindaco di Airola Napoletano. Sono orgoglioso di ospitare il Ministro Passera, che mi aveva già supportato nella fase di acquisizione del marchio Dante, il Presidente dell'ICE Monti ed il Presidente del CNR Nicolais, che nel corso dei nostri incontri mi hanno fatto sempre sentire la loro vicinanza. Oggi celebriamo l'insediamento dell'amico Paolo Scudieri - conclude il Presidente di Confindustria Benevento - ma deve essere solo la prima delle altre 43 inaugurazioni che ci aspettano nei prossimi mesi e che vivremo al fianco degli imprenditori che si insedieranno nell'Area di crisi di Airola".

comments powered by Disqus