14/02/13 Elezioni 2013: lo scontro si accende

A pochi giorni dalle elezioni politiche di Domenica 24 e Lunedì 25 Febbraio, la campagna elettorale si inasprisce. Il tema dello scontro è quello del confronto in Tv.

Il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, non accetta il confronto televisivo con il leader di Scelta Civica, Mario Monti, accusandolo di essere alla ricerca disperata di voti e sostenendo che l'unico vero scontro televisivo produttivo sarebbe quello con Bersani, suo antagonista secondo il Cavaliere.  "Finiamola con questo balletto. Io dico che se lo facciamo,lo facciamo tutti quanti'', queste le parole del leader del Pd, che dimostra come non sia affatto preoccupato dal confronto con tutti gli altri candidati.

Mentre Monti invita a non trattare da minorati gli italiani, riferendosi alle provocazioni di Berlusconi, l'unico a tenersi lontano dalle poltrone televisive è il leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo, che dopo aver concordato con il programma Sky Tg 24 un'intervista esclusiva, ha poi disdetto l'appuntamento, preferendo continuare con lo Tzunami Tour, Domenica di scena a Genova.

Insomma, le elezioni sono vicine e il clima è sempre più rovente.

 

comments powered by Disqus