28/03/13 Continua la protesta dei dipendenti "Mirabella"

 

 

GRICIGNANO. La situazione critica dei dipendenti "Mirabella" continua. Gli operai sono in stato di agitazione permanente perché la situazione riguardo agli stipendi non pagati, non vede via d'uscita. Essi si dicono, oggi, molto preoccupati anche del loro posto di lavoro.

 

Stamattina, 28 marzo, i dipendenti della Mirabella continuano lo sciopero ad oltranza annunciato precedentemente. Un folto gruppo di operai è accorso in piazza Municipio per chiedere l'appoggio del Sindaco Moretti.

Le dichiarazioni di un operaio: "Sono ormai anni che va avanti questa storia, con parole date e mai mantenute, promesse date a seguito di proteste e successivamente disattese. E' da tre anni che subiamo umiliazioni da parte di quest'azienda che ormai è allo sfascio, anche le ditte sub-appaltatrici sono arrivate al collasso in quanto sono creditrici verso l'azienda per cospicue somme che, a oggi, restano ancora insolute. Noi operai non ce la facciamo più. Gli enti statali fanno sentire costantemente il loro pesante fiato sul collo e se non possiamo contare su un minimo di retribuzione, non sappiamo davvero a che santo votarci".

 

 

 

 

 

comments powered by Disqus