23/03/13 Caserta invasa dai gratta e vinci contraffatti

CASERTA: I Carabinieri della Compagnia di Caserta, coordinati dai sostituti Procuratori Dott. Giovanni Conzo e Dottoressa Gerardina Cozzolino, hanno stanato una stamperia organizzata alquanto particolare.

I militari dell'Arma hanno infatti scoperto in un'abitazione privata in Arzano, un deposito di valori bollati e biglietti di "gratta e vinci" contraffatti.

All'interno della stamperia clandestina sono stati rinvenuti oltre mille marche da bollo, stampanti, computer, bobine termiche e diverso materiale necessario per l'attività di contraffazione. Il titolare del laboratorio, Maurizio Briglia classe '83, è stato arrestato per falsificazioni e messa in circolazione di valori di bollo contraffatti.

Ma gli accertamenti da parte dei Carabinieri di Caserta non sono terminati, infatti stanno ancora indagando al fine di verificare l'eventuale connivenza di altri soggetti.

comments powered by Disqus