22/05/13 Antropoli: "UE deve far seguire i fatti alle parole"

CAPUA. "Le parole del premier Letta, che sanciscono la posizione italiana al Consiglio Europeo di Bruxelles in merito all'adozione di misure urgenti per l'occupazione, sono le stesse su cui ha tanto insistito il Cavaliere Silvio Berlusconi, negli anni del suo governo". Il sindaco della città di Capua, il dott. Carmine Antropoli, nell'esprimere la propria adesione a qualsiasi politica volta ad incrementare le potenzialità occupazionali del Paese, ha evidenziato che "la coalizione guidata dal leader Berlusconi si è espressa più volte in ordine alle problematicità legate all'occupazione, chiedendo interventi decisi e risolutivi da parte dell'Unione Europea".

In sostanza, il primo cittadino capuano si è associato ai contenuti dell'intervento del capo di governo Enrico Letta, che ha espressamente richiesto ai vertici istituzionali europei di "far seguire le parole ai fatti", ma nella realtà ha sottolineato che già il Cavaliere, nel corso dei suoi mandati, ha preso una posizione ferma e decisa per incassare dall'Unione interventi concreti per lo sviluppo dell'economia, per la crescita del Paese e per l'incremento delle percentuali occupazionali.

In aggiunta, il sindaco capuano ha pure evidenziato che allo stato attuale "è molto più difficile ottenere un finanziamento o realizzare un progetto". "La politica di rigore del precedente governo Monti - ha puntualizzatoAntropoli – ha costretto i Comuni a forti restrizioni; cosa che invece non si è verificata con il leader Berlusconi sotto il cui governo gli Enti hanno avuto maggiori possibilità di crescita, mediante la realizzazione dei progetti adottati".

comments powered by Disqus